Achab arricchisce l'offerta MSP con le soluzioni di backup di Altaro
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

News

Achab arricchisce l’offerta MSP con le soluzioni di backup di Altaro



Altaro VM Backup e Altaro Office 365 Backup offrono agli MSP una protezione all’avanguardia delle macchine virtuali e di Office 365

di Redazione

24 Mar 2020


Intercettare e supportare al meglio i Managed Service Provider (MSP) a livello di esigenze, funzionalità e prezzo. E’ questo l’intento che porta Achab, azienda specializzata nella distribuzione di soluzioni software infrastrutturali a valore per le piccole e medie imprese, a decidere di distribuire le soluzioni offerte da Altaro, azienda focalizzata in ambito backup.

L’offerta appositamente disegnata per gli MSP vede al centro due soluzioni di punta: Altaro VM Backup, una soluzione di Backup & Replication per macchine virtuali Hyper-V e VMware e Altaro Office 365 Backup, una soluzione sviluppata per fornire servizi di backup e ripristino di Office 365, OneDrive e SharePoint.

Alessio Urban, Chief Experience Officer di Achab commenta “La perdita dei dati è un problema serio per la business continuity di un’azienda che non può mai essere sottovalutato. La possibilità di usufruire di soluzioni efficaci e semplici da gestire come quelle proposte da Altaro, rappresenta un vantaggio competitivo che permette agli MSP di migliorare la sicurezza dei propri clienti e al tempo stesso incrementare i propri ricavi grazie ad un servizio di grande qualità”.

Backup e replication per le macchine virtuali

Altaro VM Backup assicura un’installazione semplice con la possibilità di configurare il primo backup di una macchina virtuale in meno di 15 minuti; elevata sicurezza e affidabilità con una CDP (Continuous Data Protection) impostando il backup anche ogni 5 minuti; grande flessibilità per cui i dati salvati possono essere replicati in un’altra sede remota, che sia in un cloud privato, su Azure, Amazon o Wasabi, il tutto in completa autonomia da parte del software.

L’Augmented Inline Deduplication è una funzionalità che permette di ottimizzare in tempo reale lo spazio occupato dai backup. La deduplica avviene prima della scrittura dei dati sul disco di modo che questi vengano memorizzati già al massimo della compressione e ottimizzazione possibile, risparmiando fino al 65% di spazio sul disco.

Grazie alla console multi-tenant in cloud, gli MSP possono tenere sotto controllo i backup dei clienti con la possibilità di intervenire in caso di necessità. Direttamente tramite la consolle centralizzata, è possibile avviare un backup, verificarne l’esito, eseguire un restore e aggiornare le installazioni di Altaro in remoto con un’evidente ottimizzazione delle tempistiche di lavoro.

 

Backup e restore di mailbox e file Microsoft

Altaro Office 365 Backup è una soluzione in abbonamento mensile sviluppata per fornire servizi di backup e ripristino dei dati delle caselle postali di Office 365 (incluse e-mail, allegati, contatti e calendario) e dei file archiviati in OneDrive e SharePoint. In questo modo, consente in maniera semplice e veloce di colmare la vulnerabilità di Microsoft, che non fornisce nativamente servizi di protezione dei dati da cancellazioni accidentali e attacchi informatici, come parte integrante del pacchetto di abbonamento ad Office 365.

Glli MSP avranno la possibilità di eseguire backup automaticamente fino a quattro volte al giorno e di gestirli e monitorarli tramite la console multi-tenant di Altaro basata su cloud. Per tenere traccia della posta elettronica di un collaboratore che ha lasciato l’azienda, non è più necessario mantenere attivo l’account sul cloud provider, basta avere il backup dei suoi dati. Infine, la scalabilità è garantita a seconda delle proprie esigenze ed è possibile pagare un prezzo fisso per utente e aggiungere, rimuovere e sostituire utenti secondo le proprie necessità.