iPhone X uscita, prenotazioni record mentre iPhone 8 soffre. I Numeri - TechCompany360

iPhone X Speciale

iPhone X uscita, prenotazioni record mentre iPhone 8 soffre. I Numeri



iPhone X uscita, prenotazioni… dopo la febbrile attesa la macchina si è messa in moto. Ecco che cosa sta accadendo in queste ore. Pochi lo riceveranno il 3 novembre, moltissimi dal 20 in avanti… con vista sul Natale. Intanto iPhone 8 uscita in sofferenza anche se qualcosa si muove

Marco Maria Lorusso

30 Ott 2017


iPhione x

iPhone X uscita in Italia, iPhone X prenotazioni (qui lo speciale per sapere tutto su iPhone X prenotazioni  e ipHone X prenotazione come fare) e consegne. In rete, e non solo, non si parla d’altro. Il nuovo gioiello di casa Apple è pronto a planare anche nel nostro Paese (qui lo speciale per sapere tutto su iPhone X uscita Italia, iPhone X prezzo, iPhone 8 uscita in Italia, iPhone 8 prezzo, iPhone8 come sarà) con grandi attese anche da parte di tutto l’ecosistema dell’offerta. Proprio Apple e in particolare iPhone sono da tempo due dei marchi più “pesanti” a livello di vendite sul canale dei distributori informatica.

iPhone X uscita, ecco come vanno le prenotazioni, tempi sempre più lunghi

Come promesso, lo scorso venerdi alle 9,00, ora locale italiana, dopo qualche minuti di down del sito, causa sovraccarico, sono partite le prenotazioni di iPhone X. Un perido davvero di randi novità per Apple dopo l’ucita anche di Apple Watch 3 e di iOs11 (qui lo speciale per sapere tutto di Apple Watch 3 prezzo, Apple watch 3 uscita e iOS 11) Pochissimi hanno però potuto assicurarsi i tempi di consegna promessi, ovvero entro il 3 novembre, molti (come chi scrive che produrrà uno speciale iPhone X consegna e unboxing experience) si sono dovuti accontentare subito del 20/28 novembre. Nel momento in cui scriviamo le consegne sono già oltre il 20 dicembre… con pericolosa vista sul Natale. Ma come stanno andando le cose?

A dare qualche impressione su iPhone X uscita ci ha già pensato Rogers Canada che parla di una domanda “mostruosa” di iPhone X. Un volume di richieste che, secondo l’operatore hanno inevitabilmente determinando un allungamento dei tempi di consegna.

iPhone 8 uscita, vendite basse con la speranza “traino” di iPhone X uscita

 

WHITEPAPER
Ecco come fornire servizi IT in outsourcing in modo efficace
Software
Trade

Un trend inevitabile quello di iPhone X uscita anche guardando alle recenti dichiarazioni e pubblicazioni di Cirp.  «I modelli più recenti di iPhone 8 e iPhone 8 Plus, hanno rappresentato fino ad oggi una quota relativamente piccola delle vendite complessive di iPhone negli Stati Uniti – ha infatti dichiarato Josh Lowitz, partner e co-fondatore di CIRP. Questo naturalmente ha un senso, dato che erano disponibili solo per un paio di settimane alla fine del trimestre. D’altra parte, nello stesso periodo dell’anno scorso, l’iPhone 7 e il 7 Plus insieme hanno rappresentato il 43% delle vendite. Due anni fa, l’iPhone 6S e 6S Plus rappresentavano il 24% delle vendite. E, tre anni fa, l’iPhone 6 e il 6 Plus erano il 46% delle vendite nel loro trimestre di lancio. Quindi, in termini di domanda e ricezione dei consumatori, l’8 e l’8 Plus hanno una quota di vendite totali che li rendono molto più simile a un modello “S”, mentre il 7 e 7 Plus erano più vicini ai 6 e 6 Plus molto ben accolti. Questo non è sorprendente, in quanto con iPhone 8 il form factor è rimasto lo stesso, e i miglioramenti delle caratteristiche sono stati soprattutto interni». Del resto, come anticiapato da Digital4Trade ache i problemi di Iphone 8 con le batterie (qui lo speciale su iPhone 8 batteria) hanno da buti gettato ombre oscure sulle vendite di Apple iPhone 8 a vantaggio di Apple iPhone X.

iPhone X uscita, prima deprime iPhone 8 e ora rilancia

«Quando Apple ha annunciato il proprio iPhone X, ha cambiato la dinamica del mercato e probabilmente ha depresso la domanda di iPhone 8 e iPhone 8 Plus – ha aggiunto Mike Levin, partner e co-fondatore di CIRP. Non solo le nuove tariffe ridotte iPhone 7 e iPhone 7 Plus e modelli iPhone più recenti continuano a riscuotere una forte domanda. Il 7 e il 7 Plus rappresentano il 58% delle vendite nel trimestre, molto più al di sopra del 35% per l’allora iPhone 6S e 6S Plus nel settembre 2016, ed esattamente come la quota per l’iPhone di allora 6 e 6 Plus nel settembre 2015. E nel trimestre conclusosi a settembre 2017, i modelli più vecchi, tra cui iPhone 6S, 6S Plus e SE, rappresentavano il 25% delle vendite. Quindi, la sostanza è che piuttosto che aspettare e acquistare l’iPhone 8, sembra che gli acquirenti, in questo trimestre, abbiano acquistato modelli esistenti o abbiano deciso di aspettare per l’iPhone X».

 

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

iPhone X uscita, prenotazioni record mentre iPhone 8 soffre. I Numeri

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *