Managed Service Provider: Sophos incrementa il suo programma con MSP Connect - TechCompany360

Programmi di canale

Managed Service Provider: Sophos incrementa il suo programma con MSP Connect



MSP Connect supporta più di 16.500 MSP in tutto il mondo, con un aumento del 54% rispetto al 1° aprile 2020. Nuove soluzioni di sicurezza arricchiscono ulteriormente l’offerta a disposizione

di Redazione

12 Ott 2021


MSP Connect, il pluripremiato programma dedicato da Sophos ai Managed Service Provider (MSP) e pensato per ampliare le opportunità di business generate dal portafoglio di soluzioni e servizi di sicurezza informatica, ha registrato una forte crescita a livello mondiale: ora supporta più di 16.500 MSP globali e regionali in tutto il mondo, con un aumento del 54% dal 1° aprile 2020.

Alla base di questo successo, il sensibile incremento nella richiesta di soluzioni e servizi di cyber security, in risposta alla crescente complessità dello scenario delle cyber minacce. Il necessario passaggio al lavoro da remoto causato dall’emergenza sanitaria ha infatti portato le aziende ad affidarsi sempre di più al cloud, e gli MSP sono stati in prima linea fin dall’inizio, supportando i loro clienti nella protezione dei dipendenti in smart working, un ruolo strategico considerando il cambiamento delle tattiche, tecniche e procedure (TTP) sfruttate da chi sferra cyber attacchi tramite i servizi di accesso remoto come Remote Desktop Protocol (RDP).

“Stiamo assistendo a una domanda senza precedenti di soluzioni e servizi di sicurezza integrati che proteggano meglio i clienti e consentano ai partner di espandere il proprio business” ha affermato Scott Barlow, Sophos vice president of global MSP and cloud alliances “Sophos innova costantemente e fornisce agli MSP la sicurezza multilivello necessaria per la protezione, la visibilità e la conformità degli ambienti on-premise e del cloud pubblico”.

 

Novità del portafoglio MSP Connect

Solo un monitoraggio costante e una risposta veloce ed efficace possono contenere le conseguenze di un eventuale attacco, e qui entrano in gioco gli MSP che, insieme alla tecnologia di sicurezza di ultima generazione di Sophos possono supervisionare le installazioni di più clienti, rispondere agli alert tempestivamente e tenere traccia delle licenze e delle date dei rinnovi imminenti.

WEBINAR
10 Novembre 2021 - 12:00
Business SPID, Digital Identity e altri nuovi canali digitali: vantaggi per clienti e aziende
Dematerializzazione
Risorse Umane/Organizzazione

Ad arricchire ulteriormente l’offerta a disposizione degli MSP:

  • Sophos XDR: soluzione di extended detection and response (XDR) in grado di sincronizzare endpoint nativi, server, firewall e sicurezza email.
  • Sophos Intercept X with XDRSophos Firewall e Sophos Cloud Securityconsentono di condividere le informazioni sulle minacce in tempo reale per una risposta coordinata e automatizzata. Questi fanno parte del nuovo ecosistema adattivo di cybersicurezza (ACE), una nuova architettura di sicurezza open basata sul data lake che ottimizza la prevenzione delle minacce, il rilevamento e la risposta. Oltre agli input ricevuti dalle varie soluzioni Sophos, dai partner, dai clienti, dagli sviluppatori e dagli altri player del mercato della security, sfrutta le potenzialità dell’automazione e degli analytics al fine di generare un circolo virtuoso di protezione in costante miglioramento ed evoluzione.
  • Sophos Managed Threat Response (MTR): servizio completamente gestito con opzioni di ricerca, rilevamento e risposta alle minacce h24 che supporta più di 5.000 clienti. Coniugando il machine learning con analisi basata sul fattore umano, fornisce un approccio evoluto alla protezione proattiva della sicurezza.

 

 

Immagine fornita da Shutterstock