Veeam, una strategia con al centro il canale - TechCompany360
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

VIDEO

Veeam, una strategia con al centro il canale



La piena disponibilità dei dati, nelle aziende di tutti i tipi e dimensioni, è un’opportunità anche
per i partner, spiega il vendor. Che guarda sempre di più anche ai service provider

Gianluigi Torchiani

07 Mar 2016


Il business in cui si trovano a operare le aziende è profondamente cambiato rispetto al recente passato. Informazioni di ogni forma e dimensione viaggiano 24/7 a velocità mai raggiunte prima per effetto dei grandi cambiamenti tecnologici degli ultimi anni. I dati sono quindi il patrimonio vitale di tutte le imprese, che devono essere difesi e gestiti nel modo corretto. Diventa quindi importante che ci sia una piena availabilility dei dati per tutte le applicazioni aziendali. Qui si inserisce l’offerta di mercato di Veeam Software, come racconta Lara Del Pin, Channel Manager italiana dell’azienda: «Il nostro mercato di riferimento è aperto a tutte le aziende di tutti i settori. Dunque, dall’Smb al Large enterprise, proprio grazie al fatto che le nostre soluzioni sono estremamente scalabili e possono quindi coprire le esigenze sia di clienti piccoli che di realtà estremamente importanti. La nostra offerta si concentra sulla disponibilità delle informazioni e dei dati all’interno delle aziende, con particolare riferimento alle infrastrutture virtualizzate, alla data protection e alla disaster recovery dei data center».

La disponibilità dei dati nell’era del cloud

Con l’obiettivo di parlare con il mondo del canale di questi temi e dei nuovi trend tecnologici Veeam ha partecipato alla seconda edizione di Day4Trade, in partnership con il suo storico distributore Avnet, che svolge in particolare un importante compito formativo sui rivenditori in quanto Veeam Authorized Education Center. Spiega ancora la Channel Manager: «Il canale è sempre stato il punto forte di Veeam, perché la nostra strategia è quella di raggiungere le nostre migliaia di clienti (e anche quelli potenziali) esclusivamente tramite partner e distributori. In questo momento lavoriamo molto anche con i cloud provider, grandi e piccoli, che stanno indirizzando queste necessità di data protection e di disaster recovery facendo leva sulle nuove tecnologie del cloud». Per assicurare l’obiettivo del raggiungimento di un recovery time and point objective inferiore a 15 minuti, Veeam sfrutta infatti pienamente la tecnologia dei data center moderni, come la virtualizzazione e il cloud. In particolare, il cloud è l’ideale complemento per le soluzioni Veeam; non a caso ai partner il vendor chiede di sviluppare competenze da service provider che rendano il go to market molto più flessibile ma, soprattutto, permettano di “sfruttare” appieno tutte le potenzialità di una piattaforma software in crescita decisa.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

Veeam, una strategia con al centro il canale

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *