Safety21 con GeFiL dà vita al più grande Gruppo in area Smart City

Fusioni

Safety21 con GeFiL SpA dà vita al più grande Gruppo in Italia nel mondo Smart City



L’acquisizione di GeFiL, realizzata da Safety21 e guidata dal CEO e fondatore Gianluca Longo, consolida la presenza sul mercato domestico dando vita ad un Gruppo italiano che punta a un fatturato per il 2022 di oltre 65 milioni di euro e un Ebitda margin superiore al 30%

di Redazione

12 Set 2022


Gianluca Longo, CEO e fondatore di Safety21

Finalizzata l’acquisizione dal Gruppo Kauri di GeFiL S.p.A., operatore end-to-end di servizi digitali per la Pubblica Amministrazione focalizzati sul mondo Smart City, Smart Mobility e Collection, Safety21 S.p.A., software provider italiano noto nel settore Smart Road e Smart City e partecipato dal fondo di private equity BU (Bregal Unternehmerkapital) Funds (“BU”), consolida ulteriormente la propria leadership sul mercato domestico dando vita al più grande Gruppo italiano operante nei settori verticali della Smart City e Smart Mobility, con un fatturato atteso per il 2022 di oltre 65 milioni di Euro ed un Ebitda margin superiore al 30%.

 

Gianluca Longo, CEO e fondatore di Safety21 dichiara “Siamo lieti di accogliere con noi la GeFiL, Gruppo con più di vent’anni di storia e presenza nella Pubblica Amministrazione. L’acquisizione e l’integrazione di GeFiL e delle sue controllate MegAsp, Elfo, Ne-t by Telerete Nordest ed Easyserv permetteranno a Safety21 un’espansione significativa della sua impronta territoriale orizzontale e di quella tecnologica verticale. Siamo onorati di integrare nel team di Safety21 oltre 100 professionalità del settore altamente specializzate”. L’operazione sarà perfezionata in seguito all’ottenimento delle autorizzazioni degli enti regolatori preposti.

Nasce il primo Gruppo leader in Italia nel settore Smart Road e Smart City

L’operazione è in linea con il progetto di crescita disegnato con l’ingresso del fondo di private equity BU che ha avviato un piano di sviluppo facendo leva sull’unicità della piattaforma tecnologica di Safety21 e sull’offerta di servizi innovativi per la mobilità sostenibile in grado di accelerare il processo di evoluzione verso la Smart City. Come sottolinea Valentina Pippolo, Partner e Country Head Italia di BU Italy attraverso questa operazione, il Gruppo Safety21 diventa il partner operativo di riferimento per Enti Locali, PA e Istituzioni, in grado di offrire soluzioni e servizi per digitalizzare, snellire e accelerare i processi a beneficio dei cittadini. La strategia di crescita prevede di consolidare il presidio sul mercato domestico grazie all’offerta di servizi innovativi, con l’obiettivo di internazionalizzare il Gruppo ed esportare tale modello virtuoso anche all’estero.

WHITEPAPER
Transizione 4.0 e PNRR: incentivi e agevolazioni, tutto quello che c'è da sapere
Logistica/Trasporti
Smart manufacturing

 

“Alla luce delle importanti prospettive di espansione sul mercato domestico e internazionale di Safety21 – aggiunge il CEO e fondatore di Kauri Holding, Enrico Del Sole – il nostro Gruppo ha deciso di reinvestire nell’operazione mantenendo una quota di minoranza, consapevoli della validità di un progetto unico nel panorama nazionale e internazionale per innovazione tecnologica e qualità dell’offerta.”

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

Safety21 con GeFiL SpA dà vita al più grande Gruppo in Italia nel mondo Smart City

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.