Il Surface Mini esisteva davvero - TechCompany360

Device

Il Surface Mini esisteva davvero



Lo aspettavamo per la fine del 2014 e invece non è mai arrivato. Ecco la foto di come sarebbe stato

Paolo Longo

11 Lug 2017


C’è stato un momento, alla fine del 2014, in cui tutti erano un po’ convinti dell’arrivo del Surface Mini. Il motivo? L’iPad Mini godeva di un certo successo ed era lecito prevedere una simile mossa da parte di Microsoft. E invece no, la mini-tavoletta non è mai stata prodotta, o meglio, non è stata mai messa in vendita. Si, perché secondo un’immagine diffusa dal sito di appassionati Windows Central, il Surface Mini esisteva davvero ed era molto diverso dai fratelli maggiori che conosciamo oggi. Non a caso, il pubblico a cui il prodotto poteva indirizzarsi era quello prettamente consumer e non i professionisti che riescono a sostituire il loro notebook con l’ibrido di Redmond.

Come è fatto

Il Mini non poteva infatti rimpiazzare un dispositivo di lavoro classico, se non altro per l’assenza di una type cover, la tastiera estraibile che ha fatto le fortune di Surface e Surface Pro. L’unico punto di incontro con il tablet più grande è la Surface Pen, che avrebbe fatto del piccolo di casa un perfetto strumento per prendere appunti e disegnare. Perché dunque non ha mai visto la luce? Pare che in Microsoft non credessero tanto nelle potenzialità del device, soprattutto quando si sarebbe trovato a concorrere con la declinazione minore di Apple, ancora un gradino sopra in quanto a design e parco applicazioni. Non è detto però che la dismissione del 2014 non possa divenire realtà in futuro, magari in un oggetto più simile a un phablet che a un tablet. Un Surface Phone, per intenderci.

INFOGRAFICA
Basta carta, perdite di tempo, sprechi di risorse: ecco il nuovo ufficio paperless
Big Data
Cloud

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

Il Surface Mini esisteva davvero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *