Facebook lancia Watch, la prima social TV - TechCompany360

Video

Facebook lancia Watch, la prima social TV



Un telecomando smart per scegliere tanti filmati in esclusiva. La sfida è ai media tradizionali ma anche a Netflix e Prime Video

Paolo Longo

25 Ago 2017


Dopo un rollout iniziale negli Stati Uniti, Facebook Watch è arrivato anche da noi. Gli iscritti alla piattaforma possono accedere al nuovo tab nel quale sono inseriti video registrati e programmi in diretta, proprio come su una TV classica. La mossa di Zuckerberg è la naturale conseguenza del business che circonda i file audiovisivi sulla rete popolata da oltre 2 miliardi di persone. La strategia della multinazionale fondata a Palo Alto è chiara da tempo: i post più visti e condivisi sono quelli che contengono filmati, sia autoprodotti che professionali, ovvio dunque puntare sul particolare contenuto per aumentare il tempo di rimanenza online e l’engagement degli iscritti.

 

“I video su Facebook hanno l’incredibile potere di connettere le persone, generare conversazioni e alimentare la community. Su Facebook, i video vengono scoperti attraverso gli amici e uniscono le persone. Un numero sempre maggiore di utenti guarda i contenuti video e abbiamo notato che la gente ama scoprire per caso i video nel proprio News Feed, ma vogliono anche un posto dedicato alla loro fruizione. Ecco perché l’anno scorso abbiamo lanciato negli Stati Uniti il tab Video, uno spazio specifico per trovare i video sulla rete. Ora vogliamo rendere ancora più facile la scoperta dei programmi più amati”, ha spiegato in una nota Daniel Danker, Director of Product di Facebook.

Nella pratica, Facebook Watch è un nuovo tab tra i menu che già sono presenti nella versione del client sul web e via app per iOS, Android e Smart TV. Al loro interno ci sono filmati pubblicati dai partner ed esclusivi ed è semplice pensare a un loro aumento nel corso del tempo. Le due tipologie mettono in diretta concorrenza Watch sia con i competitor esplosi negli ultimi anni, come Netflix e Amazon Prime Video, che con il media classico.

 

A fare da apripista alla sfida sono proprio le trasmissioni live, alle quali accedere con un paio di click sia liberamente che alla ricezione delle notifiche. A proposito, Facebook Watch è gratuito, almeno per il momento: un ottimo punto di differenziazione con i giganti del settore.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

Facebook lancia Watch, la prima social TV

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *