Panda Security, il canale scopre una “nuova” realtà focalizzata sul cloud - TechCompany360

VIDEO

Panda Security, il canale scopre una “nuova” realtà focalizzata sul cloud



Una speciale tavola rotonda organizzata da Digital4Trade ha visto riuniti il vendor di sicurezza, che ha recentemente costituito in Italia una vera e propria filiale, il suo nuovo distributore Bludis e alcuni operatori della filiera

Gianluigi Torchiani

24 Giu 2016


Un’azienda profondamente rinnovata rispetto al passato, che punta forte sul sostegno dei partner e sulla tecnologia cloud per farsi largo nella sempre più affollata arena della sicurezza. Si può riassumere così la nuova missione di Panda Security, il vendor di sicurezza spagnolo che, a partire da metà dello scorso anno, ha deciso di costituire nel nostro Paese una vera e propria filiale, che ha sostituito la struttura di Panda Software presente sino ad allora. Una rivoluzione accolta favorevolmente dal canale Panda, come si è potuto rilevare in occasione di un’apposita tavola rotonda organizzata dall’azienda e Digital4Trade, con la presenza del nuovo distributore Bludis e di alcuni operatori della filiera (Data Srl, Infol, Speditamente, Puntoit).

Nel corso dell’appuntamento si è parlato molto di cloud, una modalità tecnologica sposata da tempo da Panda, come racconta il country manager Gianluca Busco Arrè: «Già nel lontano 2009 siamo stati il primo vendor di sicurezza a presentare un’offerta 100% cloud, quando ai tempi la nuvola non era ancora vista come qualcosa di concreto. Dunque è quasi superfluo dire che il cloud per noi ha cambiato tutto. Stiamo notando che nel settore della sicurezza anche altri vendor stanno cominciando piano piano a guardare al cloud e ai servizi in modo diverso, mantenendo però la loro offerta in modalità tradizionale. Un comportamento che mi fa interrogare su quanto ci credano realmente. Senza dubbio per noi non c’è altra strada».

Un cloud, quello di Panda Security, che prevede un forte coinvolgimento degli operatori di canale. Aggiunge infatti ancora Busco Arrè: «Mettiamo a disposizione uno strumento per la gestione dei clienti, denominato Partner center, che permette la gestione in totale autonomia delle licenze, consentendone l’erogazione immediata. Non solo: è possibile effettuare dei trial, gestire i rinnovi e le scadenze, ecc. Il punto fondamentale è che noi abbiamo gli strumenti che consentono ai partner di erogare questi servizi davvero come se fossero dei service provider, a contrario degli altri vendor».

La trasformazione in cui è impegnata Panda Security si è concretizzata, a partire da questo mese, in un nuovo Partner Program. L’obiettivo dichiarato del vendor è quello di dare vita a un vero e proprio strumento abilitante. In poche parole, un Partner Program capace di aiutare le imprese a cambiare paradigma e ad andare sui clienti con una proposition differente. Di seguito tutti i video girati in occasione della Tavola Rotonda. 

 

 

 

live streaming, 11 marzo
7 aziende si raccontano in un live streaming: AI, Sicurezza, Cloud e molto altro
Big Data
Cloud

 

 

 

 

 

 

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

Panda Security, il canale scopre una “nuova” realtà focalizzata sul cloud

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *