MC-link chiama a raccolta i partner sul cloud - TechCompany360

VIDEO

MC-link chiama a raccolta i partner sul cloud



L’operatore nel settore delle telecomunicazioni propone una filiera completa di soluzioni per la nuvola, in stretta collaborazione con i suoi partner

Gianluigi Torchiani

24 Mar 2016


Il tema del cloud è al centro dell’interesse di MC-link, uno dei principali operatori italiani nel settore delle telecomunicazioni elettroniche e digitali. E non poteva essere altrimenti, dato che la società è in grado di proporre una filiera completa di soluzioni per lo sviluppo del cloud computing per il mondo delle imprese: dallo sviluppo dei servizi, alle infrastrutture virtuali e di data center, fino all’integrazione con la rete aziendale. Proprio il particolare focus sul cloud ha spinto il gruppo a partecipare all’ultima edizione di Day4Trade. Come racconta Cesare Veneziani, Amministratore Delegato di MC-link Italia: «Sicuramente tutto ciò che ha a che fare con il cloud è il futuro e noi non possiamo che interessarcene a pieno titolo. A Day4Trade abbiamo percepito la possibilità di poter interloquire con il mondo del canale, così da portare la nostra proposta commerciale a questo segmento di mercato che riteniamo cruciale».

Un cliente pronto a scommettere sul futuro

Il cliente a cui si rivolge MC-link è senza dubbio il mondo enterprise, con particolare riferimento al mondo PMI e ad aziende con caratteristiche leggermente superiori. Con una proposta commerciale precisa: «La caratteristica princi pale della nostra offerta è la totale integrazione tra quelli che sono i servizi cloud e i servizi di rete e di accesso. Sappiamo, infatti, che l’infrastruttura di accesso alla rete rappresenta una barriera per l’utilizzo del cloud, poiché il cliente finale tende a voler mantenere i dati in casa. Perciò, ai nostri clienti proponiamo una VPN su tutto il territorio nazionale, sia in rame che in fibra, in grado di interfacciarsi in maniera diretta e vincente con tutta l’infrastruttura cloud che si trova all’interno dei nostri data center. D’altronde, tutte le trasformazioni tecnologiche stanno andando verso questa direzione, come dimostra l’avvento del Software Defined Data Center e del Software Defined Network, che sono destinati a essere il futuro».

Oltre alle caratteristiche tecnologiche, ci sono altre ragioni che dovrebbero spingere il canale a scegliere MC-link: «Riteniamo di essere un partner affidabile; d’altronde siamo un brand storico (MC-link ha compiuto 30 anni) che ha scritto un pezzo importante della storia di Internet in Italia. Affianchiamo il partner per costruire la soluzione giusta da proporre al cliente finale a livello di private e hybrid cloud, completata dalla soluzione più adatta per il collegamento alla nostra rete di accesso, al tempo stesso riconoscendo un livello di remunerazione assolutamente interessante», conclude infine l’Amministratore Delegato.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

MC-link chiama a raccolta i partner sul cloud

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *