Attestazioni

La gestione delle informazioni di Zucchetti è sicura e certificata

L’Istituto Italiano del Marchio di Qualità ha conferito a Zucchetti la certificazione ISO/IEC 27001:2013 per il suo sistema di gestione della sicurezza delle informazioni che risulta conforme allo standard internazionale

Pubblicato il 16 Lug 2015

Gianluigi Torchiani

angelo-cian-responsabile-150716173443

Un altro traguardo è stato raggiunto da Zucchetti: infatti, l’IMQ, l’Istituto Italiano del Marchio di Qualità, che valuta la conformità in termini di sicurezza, qualità e sostenibilità per l’Italia e per l’estero, ha rilasciato proprio a Zucchetti la certificazione ISO/IEC 27001:2013, che attesta che la conservazione digitale di documenti informatici e servizi di assistenza, è a norma. Lo standard ISO/IEC 27001:2005 è la normativa internazionale che stabilisce i requisiti di un efficiente sistema di gestione della sicurezza delle informazioni e comprende aspetti relativi alla sicurezza fisica, informatica, logica e organizzativa.

«Negli ultimi anni l’offerta cloud di Zucchetti ha registrato tassi di crescita a doppia cifra e sono sempre di più i clienti che ci affidano la gestione dei propri dati – ha dichiarato Angelo Cian, responsabile soluzioni gestionali Zucchetti – pertanto, abbiamo effettuato notevoli investimenti per potenziare il nostro data center e garantire la massima efficienza sia dal punto di vista della sicurezza che da quello delle prestazioni. La certificazione che abbiamo ottenuto è proprio un riconoscimento alla qualità dei software, dei processi e delle misure di sicurezza che adottiamo relativamente ai servizi di gestione delle informazioni. Il prossimo passo di Zucchetti per l’attività di conservazione dei documenti informatici sarà l’accreditamento presso AGID, l’Agenzia per l’Italia Digitale, riservato ai soggetti che intendono conseguire i riconoscimenti più elevati in termini di qualità e sicurezza». Lo scopo è quello di proteggere i dati sensibili delle aziende clienti e metterli al riparo da minacce di ogni genere per tutelarne l’integrità, la riservatezza e la disponibilità.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 5