«Creati 219 malware al minuto, proteggetevi così», Kaspersky Lab è già nel 2015 - TechCompany360

Nuovi lanci

«Creati 219 malware al minuto, proteggetevi così», Kaspersky Lab è già nel 2015



Puntuale come ogni anno è arrivata la release 2015 dei software di sicurezza sviluppati da Kaspersky Lab per il mercato consumer. Un rinnovo che arriva in un momento in cui le minacce informatiche sembrano più attive che mai: la stima della società russa è che nel mondo vengano creati ben 219 nuovi malware al minuto

Marco Maria Lorusso

07 Set 2014


Oggi, i pirati informatici non puntano soltanto a rubare denaro ma anche, sempre più spesso, a impadronirsi delle informazioni personali dell’utente. I pc sono sempre il bersaglio prediletto dal cyber crime e quello relativamente più facile da colpire, ma ormai la diffusione di Internet in mobilità mette nel mirino anche tutti i nuovi device come smartphone e tablet, che spesso l’utente comune tende a non proteggere. 

La suite 2015 di KasperskyLab cerca di rispondere a queste nuove sfide, grazie a diverse innovazioni che migliorano il livello di protezione contro i malware crittografici, prevengono la sorveglianza delle webcam e fanno da scudo contro i rischi provenienti dalle reti Wi-Fi vulnerabili. Più nel dettaglio, i prodotti sono tre: Kaspersky Anti-Virus 2015 che – tra le varie novità – include un sistema di protezione automatico contro gli exploit che impedisce ai malware di sfruttare le falle di sicurezza di applicazioni e software autentici utilizzati da milioni di persone nel mondo. Kaspersky Internet Security 2015, invece, oltre alla protezione antivirus e anti-phishing, prevede una serie di altri strumenti e tecnologie per aiutare a proteggere la privacy, i dati personali e i pagamenti online. La vera novità di quest’anno è però soprattutto Kaspersky Internet Security – Multi-Device 2015, una soluzione di sicurezza integrata multi-piattaforma. Con una sola licenza è infatti  possibile attivare i prodotti Kaspersky Lab su computer, tablet o smartphone (la combinazione può variare in base alle esigenze dell’utente, mentre il numero di dispositivi dipende dal tipo di licenza acquistata), sia per sistemi Windows, Android e Apple.

I tre prodotti sono in vendita già da alcuni giorni in più di 2.000 punti vendita di tutta Italia. È possibile però acquistarli anche on line, dove sono disponibili pure  formule  leggermente diverse (ad esempio l’utente può estendere la copertura a due anni). La presentazione della suite è stata l’occasione anche per la prima uscita pubblica di Morten Lehn, da metà luglio managing director di Kaspersky Lab Italia, nella foto. Secondo Lehn, mentre alcuni competitor mostrano segnali di difficoltà, la filiale italiana del gigante russo vive un momento positivo, conquistando quote sia nel mercato consumer che enterprise (in particolare nel settore bancario). Quest’ultimo – pur senza tralasciare il consumer – rappresenta il nuovo centro dell’attività di business di KasperskyLab italia, perché considerato un’opportunità enorme. A questo scopo è stata preannunciata l’apertura di un nuovo ufficio a Milano e ulteriori investimenti sul canale e sui distributori, in particolare nel Nord Italia.  
WHITEPAPER
Big Data Analytics: dai browser ai social. Come analizzare la quantità crescente di dati?
Big Data
Business Analytics

.

 

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

«Creati 219 malware al minuto, proteggetevi così», Kaspersky Lab è già nel 2015

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *