Acquisizioni

Engineering: arriva al 91,6%, l’OPA su Be Shaping Future



Nell’ambito dell’offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria sul 28,105% del capitale sociale di Be Shaping the Future, Engineering comunica di aver superato il 91,591% del totale. Raggiunte, le condizioni per il prossimo avvio della revoca delle azioni e quindi del de-listing della Società dal segmento EGM

di Redazione

Pubblicato il 22 Dic 2022


Maximo Ibarra, CEO Engineering

A giugno di quest’anno (la notizia QUI), Engineering – Ingegneria Informatica S.p.A., unitamente alle società direttamente e indirettamente controllanti la stessa e facenti capo ai fondi di private equity gestiti da Bain Capital Private Equity (Europe) e ai fondi NB Renaissance Partners, ha sottoscritto gli accordi definitivi e vincolanti relativi all’acquisto di 58.287.622 azioni ordinarie (43,2% del capitale sociale) di una eccellenza italiana per il mercato finance Be Shaping the Future (ovvero del 45,630% del capitale sociale fully diluted delle azioni proprie), al prezzo unitario di 3,45 euro per azione.

A detta di Maximo Ibarra, Ceo di Engineering, l’integrazione con Be consoliderà il ruolo di Engineering come Digital Champion e consentirà di offrire al Paese e al mercato un player ancor più solido nella consulenza e nei servizi di digital transformation per le Istituzioni finanziarie.

Engineering con Be per affermarsi compiutamente nel fintech

Engineering supporta le aziende e le organizzazioni per evolvere continuamente attraverso una profonda conoscenza dei processi aziendali in tutti i segmenti di mercato, sfruttando le opportunità offerte da tecnologie digitali avanzate e soluzioni proprietarie, grazie a più di quarant’anni di esperienza. Il Gruppo integra soluzioni di mercato best-of-breed e servizi gestiti, e continua a espandere la propria esperienza attraverso operazioni di M&A e partnership con i principali attori tecnologici.

REPORT
Indagine sui Corporate Payment: scopri andamento e novità in un report aggiornato
Amministrazione/Finanza/Controllo
Pagamenti Digitali

Ora, nell’ambito dell’offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria sul 28,105% del capitale sociale di Be Shaping the Future S.p.A., promossa attraverso Overlord Bidco spa, Engineering comunica di aver superato il 91,591% del totale. Raggiunte, quindi, le condizioni per il prossimo avvio della revoca delle azioni e quindi del de-listing della Società dal segmento Euronext Growth Milan (EGM).

La risposta del mercato premia l’operazione, sostenuta dagli azionisti Bain Capital e NB Renaissance, che vede il Gruppo Be come parte del gruppo Engineering nel quadro di un progetto sinergico e complementare finalizzato alla realizzazione di un’azienda all’avanguardia in Italia nel settore dei servizi finanziari, operativa nel mercato europeo e internazionale. L’integrazione con BE permetterà ad Engineering di accrescere e migliorare la value proposition per offrire soluzioni più competitive per i clienti.