Velocità ed eleganza, il binomio PNY pronto a fare la differenza - TechCompany360

Strategie

Velocità ed eleganza, il binomio PNY pronto a fare la differenza



Una serie completa di accessori pronta per la nuova generazione Type-C di connessioni USB e una linea dedicata al mondo Apple, per mantenere in primo piano un’offerta in linea anche con le richieste del canale

Giuseppe Goglio

24 Lug 2017


Data praticamente per scontata quando si tratta di collegare una larga maggioranza di periferiche e accessori a un PC, a uno smartphone o a un tablet, a suo tempo la connessione USB ha segnato una vera e propria rivoluzione nel mondo dell’IT consumer e aziendale. Accantonati connettori fragili e porte di vario tipo, da configurare manualmente e attaccare o staccare rigorosamente a dispositivo spento, l’USB ha favorito la diffusione di massa del principio Plug&Play.

 

Cinzia Gandini, consumer country manager di PNY

Come sfruttare tutte le potenzialità

Passata per diversi aggiornamenti dettati soprattutto alle mutate esigenze di velocità, oggi la tecnologia è pronta per un importante passo in avanti. «Tutti i principali produttori stanno già lanciando sul mercato dispositivi con interfaccia USB Type-C – afferma Cinzia Gandini, consumer country manager di PNY -. Prontamente, anche noi abbiamo aggiornato la gamma di accessori, con cavi e adattatori. All’apparenza, piccoli accessori, in realtà strumenti capaci di fare la differenza per chi compra un nuovo oggetto». Come capita regolarmente in circostanze del genere infatti, sul lato utente il problema è sfruttare le potenzialità dell’evoluzione più recente, continuando però a poter utilizzare gli accessori acquistati in passato. Piccoli dettagli, pronti a rivelarsi soluzioni in grado di risolvere imprevisti poco piacevoli nel momento in cui ci si trova di fronte a una connessione Type-C. «Tra le eventualità più comuni per le quali abbiamo approntato soluzioni, un flash drive USB 2 in 1 con un cappuccio girevole progettato per collegarsi a qualsiasi periferica Type-C o Type-A e dispositivi mobili – spiega Gandini -. Oppure, gli indispensabili adattatori per continuare a usare i tradizionali dispositivi USB e micro USB».

[CALL FOR start-ups]
Martech Solutions: how innovative are yours? Apply now!
Startup
Trade

Dietro a considerazioni strettamente tecniche, quando si parla di accessori come cavi, adattatori o memorie, ci sono altri aspetti da non sottovalutare dal punto di vista commerciale. La personalizzazione infatti, si sta affermando come fattore importante nella scelta di un marchio. Soprattutto in contesti aziendali, flessibilità e velocità nel produrre elementi con il proprio logo è spesso un fattore di scelta decisivo. «Ci siamo organizzati con una struttura europea per l’assemblaggio, a Bordeaux – riprende Gandini -. Parliamo di confezioni particolari, o la più classica stampa del logo su chiavi USB o power bank. Lì vengono inviati i componenti, da combinare e personalizzare secondo le richieste».

 

Bianco Apple

La grande attenzione a soddisfare diversi tipi di esigenze ha portato inoltre PNY a varare una linea del tutto particolare. Uno degli obiettivi attuali è rivolgere particolare attenzione al mondo Apple e ai relativi partner. Fermo restando la qualità dei prodotti, di fronte a un pubblico attento ed esigente è necessario andare oltre. «Abbiamo studiato un nuovo packacing su misura, in linea con le richieste del canale e le caratteristiche della vendita a scaffale – rivela Gandini -. Una gamma con confezioni tutte della stessa misura e di colore bianco. L’oggetto è raffigurato bene in evidenza, mentre l’apertura a copertina di libro garantisce un certo effetto».

Una risposta espressamente dedicata prima di tutto agli Apple Premium Reseller, quelli prevalentemente legati alla vendita dei prodotti Apple, con gli ambienti a tema e dove quindi anche i relativi accessori devono integrarsi nell’arredamento. «Il messaggio è stato accolto molto bene dai nostri partner di canale – osserva Gandini -. In particolare quello dedicato, dove un packaging specifico e uniforme su tutta la linea per look e dimensioni, aiuta a differenziarsi e catturare l’attenzione. Inoltre, permette una disposizione a scaffale più ordinata e pulita». In Italia, una situazione non ancora così diffusa come nel resto del mercato europeo PNY, dove tuttavia i segnali di crescita sono decisamente interessanti. «Per gli utenti Apple, il momento dell’unboxing di un prodotto è parte cruciale dell’esperienza di acquisto in cui il cliente viene a contatto con il prodotto che ha tanto desiderato – conclude Gandini -. Il packaging è l’ultima vetrina entro cui rimirare e poter vedere da vicino il proprio acquisto qualche istante prima di prenderlo finalmente in mano e iniziare a usarlo. È a questa affascinante idea che ci siamo ispirati per lo sviluppo del nostro nuovo packaging dedicato agli Apple Premium Reseller».

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

Velocità ed eleganza, il binomio PNY pronto a fare la differenza

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *