IBM lancia nuovi Flash Storage a supporto dell'Era Cognitiva - TechCompany360

Storage

IBM lancia nuovi Flash Storage a supporto dell’Era Cognitiva



I service provider possono trarre numerosi vantaggi dalle rinnovate soluzioni nel campo all-flash con funzionalità cognitive

Paolo Longo

28 Apr 2016


IBM ha presentato nuovi moduli di Flash Storage per soddisfare tutte le necessità della cosiddetta “era cognitiva”. Il cognitive computing è un settore in continua crescita. Il suo compito non è semplice: dare un senso alle informazioni digitali che vengono prodotte ogni giorno in determinati settori. L’impegno di IBM, in tal senso, è massimo. Basti pensare a Watson, il super-computer pensato dalla multinazionale proprio per interpretare dati destrutturati, donare nuovo valore ai dati e, soprattutto, restituire al business un sistema intelligente che non solo sappia “leggere” il mondo, ma estendere il potenziale all’ambito decisionale. I più catastrofisti vedono tutto ciò come il principio della fine per l’uomo senziente, scorgendo dietro l’angolo un futuro in cui sono le sole macchine a decidere per noi. In realtà l’era cognitiva dimostra che l’interazione tra specie umana e tecnologia va ben oltre il solo calcolo numerico, può benissimo spingersi verso territori di comprensione più profonda, interattiva e funzionale.

Era cognitiva

Per rispondere alle esigenze delle aziende sempre connesse, IBM ha dunque lanciato una nuova flotta di all-flash con funzionalità cognitive. Nati dalla collaborazione degli specialisti di IBM e della divisione Cloud, l’obiettivo principale dei dispositivi è quello di rispondere alle esigenze sulla nuvola dei service provider. Alcune delle innovative funzioni presenti nei modelli IBM FlashSystem A9000, FlashSystem A9000R e IBM DS8888 sono la possibilità di supportare carichi di lavori multi-tenancy e misti per l’utenza enterprise, svolgere analisi di analytics avanzata e sviluppare modelli cognitivi. Oltre alle opzioni dedicate al cloud, il nuovo portafoglio di Flash Storage comprende anche importanti innovazioni dal punto di vista di prestazioni, scalabilità e semplicità di utilizzo. Un esempio è l’Hyper-Scale Manager, un’interfaccia studiata appositamente per facilitare il flusso di dati tramite una riduzione dell’intervento manuale. 

I modelli

IBM FlashSystem A9000 è uno storage all-flash per data center cloud e di iperscala per le imprese. Il sistema sfrutta la tecnologia IBM FlashCore, che permette di ridurre l’ammontare di dati meno utili tramite l’eliminazione dei pattern e una compressione in tempo reale a bassa latenza.

IBM FlashSystem A9000R: è un modello a griglia, maggiormente indicato per i Cloud Service Provider. Questo sistema rack consente alle aziende di grandi dimensioni di erogare servizi sulla nuvola con funzionalità multi-tenancy sicure, in grado di scalare fino a dimensioni nell’ordine dei petabyte. Anche il modello A9000R sfrutta la tecnologia IBM FlashCore con cui ricavare le informazioni necessarie sfruttando al massimo i dati a disposizione.

IBM DS8888 è invece un data system ottimizzato per imprese che utilizzano server di livello enterprise, come z Systems e Power Systems di IBM. DS8888 è pensato soprattutto per mainframe, database e applicazioni mission-critical per l’analisi dei dati. La sua forza è un accesso 24 ore su 24, 7 giorni su 7, alle informazioni e alle applicazioni di elaborazione, così da restituire un elevato grado di disponibilità e manutenzione, anche in particolari momenti decisionali. Per maggior informazioni su IBM Flash Storage, è possibile visitare il sito www.ibm.com/storage/flash.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

IBM lancia nuovi Flash Storage a supporto dell’Era Cognitiva

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *