Google ha scelto: sarà Android "Nougat" - TechCompany360

Mondo mobile

Google ha scelto: sarà Android “Nougat”



Il nome della versione numero 7 del sistema operativo per smartphone e tablet sarà “torrone”. Al di là del termine, ecco le novità principali

Paolo Longo

04 Lug 2016


Qualcuno aveva pensato a Nutella, altri a Nuggets. Ma ancora una volta Google ha presto tutti in contropiede, annunciando che il nome del prossimo Android 7 sarà “Nougat”, ovvero torrone. La compagnia di Mountain View, in occasione del Google I/O 2016, aveva avviato un social-concorso per invitare tutti gli appassionati a esprimere le proprie preferenze circa l’etichetta che avrebbe accompagnato il nuovo OS. Non sappiamo se, e quante persone, abbiano spinto Nougat, sta di fatto che nel fine settimana la compagnia di Alphabet ha ufficializzato la novità, svelando la statua che rappresenta il robottino verde alle prese con il dolce odierno, proseguendo così la strategia avviata con Android 1.0 e che vede, per ogni release, l’accompagnamento di un termine dolciario al numero progressivo del software. 

Cosa cambia

LIVE STREAMING, 18 marzo
30 minuti con...Davide Zanolini Executive VP Global Marketing & Communication di Piaggio Group
Marketing
Advertising

Al di là del nome, gli sviluppatori hanno avuto la possibilità di provare Android N per diverse settimane, dopo il rilascio della beta pubblica alla fine della conferenza I/O. Una prova su strada del genere permette alla compagnia di eliminare la maggior parte dei bug, così da esser certa che, quando pronto per la pubblicazione, Nougat possa indossare il suo abito migliore al cospetto dell’utente medio. Le migliorie principali del futuro Android sono la modalità split-screen, con cui sarà possibile utilizzare due app di default su qualsiasi terminale supportato, una migliore gestione delle notifiche e il supporto alle Vulkan API, per abilitare nuovi giochi ed esperienze di intrattenimento più performanti. Da non sottovalutare l’integrazione con Daydream, la piattaforma di realtà virtuale che consentirà agli smartphone potenziati da Nougat di aprirsi ai mondi del 3D, senza limitazioni di sorta.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

Google ha scelto: sarà Android “Nougat”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *