Cloud: una partita a tre di cui beneficia anche il canale - TechCompany360
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Dati di mercato

Cloud: una partita a tre di cui beneficia anche il canale



Secondo Canalys, nel secondo trimestre del 2018 la spesa per infrastrutture cloud è cresciuta del 47% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, raggiungendo quota 20 miliardi di dollari

Redazione #Digital4Trade

31 Lug 2018


La domanda di cloud, in particolare dal punto di vista infrastrutturale, continua a correre. Lo conferma un report appena rilasciato da Canalys e relativo al secondo trimestre del 2018: la spesa per i servizi di infrastruttura cloud ha raggiunto quota 20 miliardi, in crescita del 47% rispetto allo stesso trimestre del 2017. Guardando ai vendor protagonisti di questo peculiare settore c’è la conferma della corsa a tre di cui avevamo già parlato nei mesi scorsi.

AWS ancora in testa ma Google corre

Amazon Web Services (AWS) è rimasto il maggiore vendor, assorbendo il 31% del mercato mondiale e con una crescita in linea con quella del trimestre (+48%). E’ invece riuscita a viaggiare a un ritmo superiore Microsoft Azure, che ha conosciuto un progresso del +89%. Un balzo che ha permesso al servizio cloud della casa di Redmond di accorciare il divario rispetto ad AWS, grazie a una quota di mercato passata dal 14% di un anno fa all’attuale 18%. Più lontana, ma con il vento in poppa è Google Cloud, che è riuscita a mantenuto lo slancio degli scorsi mesi (+108%), assicurandosi una fetta dell’8% del mercato infrastrutturale cloud mondiale.

Le opportunità del cloud per il Trade

EVENTO
Tutto quello che c'è da sapere sulla Cloud migration. Scopri specificità, opportunità e ingredienti

Secondo Canalys l’adozione da parte delle aziende dei servizi di infrastruttura cloud aumenta di pari passo  con lo sviluppo di nuove applicazioni digitali e la migrazione dei carichi di lavoro esistenti. Eppure secondo un sondaggio Candefero condotto su 264 partner di canale, solo il 6% ha visto i propri clienti adottare un approccio cloud-first, mettendo tutto dentro il cloud pubblico. L’approccio Hybrid, secondo il 75% degli operatori del trade, è quello di gran lunga dominante nel mondo aziendale, con una combinazione di cloud computing privato e pubblico. Secondo Canalys, queste tendenze devono far ben sperare i partner di canale, che possono svolgere un ruolo fondamentale nel ridurre la complessità affrontata dai loro clienti. Le opportunità, in particolare, risiedono nei servizi professionali, in termini di consulenza, integrazione e gestione del servizio.

 

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

Cloud: una partita a tre di cui beneficia anche il canale

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *