Management

Cradlepoint, due nuove nomine per rafforzare il legame con i MSP

Alberto Nardi, Account Director MSP Sales Southern Europe, e Roberto Lucarelli, MSP Solution Architect Southern Europe, mettono al servizio dell’azienda una consolidata esperienza nel Networking e nel mondo dei Managed Service Provider

Pubblicato il 29 Mar 2023

Roberto Lucarelli, MSP Solution Architect Southern Europe e Alberto Nardi, Account Director MSP Sales Southern Europe

Cradlepoint, parte integrante di Ericsson e player mondiale nelle soluzioni di rete wireless 5G e LTE gestite dal cloud, annuncia la nomina di Alberto Nardi ad Account Director MSP Sales Southern Europe e di Roberto Lucarelli a MSP Solution Architect Southern Europe che contribuiranno alla crescita dell’azienda, rafforzando in particolare la collaborazione con i Managed Service Provider (MSP), che stanno diventando una parte strategica del modello di vendita indiretta di Cradlepoint.

Per Cradlepoint, un contributo di valore nella collaborazione con i MSP

Pioniere nella Wireless WAN, Cradlepoint offre router e adattatori avanzati 5G e 4G, gestiti tramite Cradlepoint NetCloud™. Aziende private ed enti pubblici si affidano a Cradlepoint e alla sua Cellular Intelligence per costruire una rete affidabile e sicura, ovunque occorra, connettendo siti fissi e temporanei, veicoli, dispositivi IoT e persone che lavorano da remoto.

“I Managed Service Provider stanno diventando una parte strategica del modello di vendita indiretta di Cradlepoint. Noi contiamo su di loro e loro contano su di noi per ingegnerizzare e portare sul mercato le migliori soluzioni – dichiara Alberto Nardi – Il nuovo ruolo mi darà la possibilità di collaborare con i MSP, ampliare il programma a loro dedicato e supportarli nella creazione di servizi che sfruttino le grandi potenzialità delle moderne reti mobili, come IoT, Industrial Automation, Video Surveillance e molto altro”.

 

“Nel 2023 assisteremo a una grande crescita del potenziale dell’IoT e del 5G in concomitanza con l’evoluzione dell’edge computing – osserva Roberto Lucarelli – Nel mio nuovo ruolo, potrò dare un contributo di valore nella collaborazione con i MSP. Le soluzioni Cradlepoint sono infatti adatte a essere integrate all’interno di un servizio gestito, offrendo gestione centralizzate in cloud e rendendo accessibile il servizio ai clienti finali in modo sicuro e controllato, con completa accessibilità via API e personalizzazione di use case di edge computing via SDK e containers. I nostri Partner MSP potranno creare servizi innovativi e completamente automatizzati”.

Nardi e Lucarelli portano in dote esperienza in 5G, SD-WAN e security

Alberto Nardi ha una ventennale esperienza nel mondo delle soluzioni IT Enterprise dedicate ad aziende di grandi e medie dimensioni e una consolidata conoscenza in ambito Networking e Cybersecurity. Prima del suo ingresso in Cradlepoint, Nardi è stato Regional Sales Director di Cato Networks Italia e, precedentemente, ha ricoperto posizioni di Sales Manager in Sonicwall, Riverbed e Dell EMC.

Roberto Lucarelli, laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni e Master in Cybersecurity, ha una esperienza ventennale in ambito ICT e Telecomunicazioni. È stato Responsabile Tecnico per diversi system integrator italiani e Senior Sales Engineer in Sandvine e A10Networks, dove ha sviluppato esperienze nella realizzazione di progetti complessi in ambito Networking e Cybersecurity per operatori internet fissi e mobili.

“L’ingresso di Alberto Nardi e Roberto Lucarelli nel team conferma la volontà di Cradlepoint di sostenere con forza sempre crescente partner e clienti nel mercato italiano – afferma Lorenzo Ruggiero, Area Director Southern Europe di Cradlepoint – Siamo entusiasti di avere con noi professionisti del loro livello, che arrivano in un momento strategico per Cradlepoint e per il mercato. Alberto e Roberto portano nel team la loro forte esperienza nello sviluppo di progetti di innovazione 5G, SD-WAN e security in collaborazione con i Managed Service Provider”.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 4