IT, ecco i professionisti più ricercati del 2016 - TechCompany360
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Risorse Umane

IT, ecco i professionisti più ricercati del 2016



La lista è stata stilata dalla società Kelly Services. Tra le figure ci sono anche gli account manager addetti alle vendite

Gianluigi Torchiani

03 Feb 2016


La rivoluzione digitale impatta anche sulle professioni del mondo Ict. Questa è l’impressione che si ricava da un’analisi svolta dall’agenzia per il lavoro Kelly services, che ha rilasciato una panoramica dei profili che verranno più richiesti nel settore nel 2016. Infatti, queste figure hanno molto a che fare con le nuove tendenze dell’IT: tra i professionisti più ricercati ci sono, ad esempio, i Senior System Administrator Microsoft. Si tratta di profili che si occupano dello sviluppo dell’architettura della rete ICT. Il candidato ideale, secondo Kelly services, ormai deve possedere ottime competenze tecniche per la gestione, la configurazione e il deployment delle tecnologie rivolte al Cloud, quali Windows Server, Sharepoint e Office 365. Si tratta di un professionista ormai ricercato dalla maggior parte delle aziende presenti sul territorio nazionale. La retribuzione media annua è di tutto rispetto e parte dai 40mila euro lordi.

Sempre sul fronte tecnico, nel corso dell’anno sarà alta la domanda di Sviluppatori senior: si tratta di professionisti trasversali, particolarmente richiesti nel settore bancario e per la consulenza, deve possedere un’ottima conoscenza dei linguaggi Java e .net, sia lato front end che back end, capaci di mettere una forte passione nel proprio lavoro. Dato che questo lavoro avviene prevalentemente all’interno di team, sono indispensabili spiccati doti comunicative e relazionali. La retribuzione annua, anche in questo caso, parte dai 40mila euro lordi.

Ma le tecnologie, oltre che sviluppate e gestite, vanno anche commercializzate, come ben sanno gli operatori del canale IT. Non a caso una delle figure più richieste nell’ICT nel 2016 sarà quella degli Account manager: si tratta di un professionista che deve possedere delle ottime competenze tecniche nella vendita di servizi e soluzioni IT complesse e avere una buona conoscenza delle aree del territorio nelle quali andrà a operare. Tra le competenze personali sono richieste spiccate doti imprenditoriali, nonché un forte orientamento ai risultati. Inoltre, è fondamentale che questi professionisti siano in grado di sviluppare e gestire in maniera autonoma i clienti, creare nuove opportunità di business e consolidare quelle esistenti. La retribuzione media degli account manager parte dai 45mila euro annui più provvigioni e benefit, quali auto, pc e telefono aziendali.