F-Secure mette in sicurezza il Byod - TechCompany360

Security

F-Secure mette in sicurezza il Byod



L’azienda finlandese ha presentato Freedome for Business, una soluzione che garantisce una protezione sicura per tutti i dispositivi mobili aziendali

Gianluigi Torchiani

15 Apr 2015


F-Secure, per rispondere alla crescente domanda che arriva dalle aziende e i suoi dipendenti in fatto di sicurezza verso i dispositivi mobile che sempre più vengono utilizzati, ha lanciato Freedome for Business, una nuova soluzione che garantisce protezione della privacy e della sicurezza che supporta i dispositivi Android e iOS. Freedome for Business è la versione per le aziende dell’app consumer Freedome, pensata per soddisfare le necessità di un business moderno. Mantiene l’interfaccia della versione consumer a un solo bottone e in più ha un set completo di funzionalità che aiuta le aziende a proteggere la sicurezza di reti e dati. Il software integra in un unico servizio di sicurezza basato su cloud 3 diversi tipi di protezione: comunicazioni crittografate, sicurezza del Web e delle applicazioni e gestione dei dispositivi mobili aziendali.

«La tendenza attuale nella mobilità aziendale è permettere ai dipendenti di usare i loro dispositivi. È conveniente da un lato per le aziende ed efficiente dall’altro per i dipendenti – ha spiegato Pekka Usva, F-Secure vice president, Corporate Security -. Cercare di gestire tutti i differenti tipi di hardware e software pone sfide incredibili per la sicurezza, e offrire alle aziende una soluzione di sicurezza as-a-Service per la crescente flotta di dispositivi mobili aziendali è una grande opportunità per i nostri reseller. Freedome for Business sfrutta la stessa interfaccia intuitiva con un solo bottone che ha riscosso successo tra gli utenti consumer e la trasforma in una soluzione di sicurezza efficace per le aziende. Gli utenti possono semplicemente premere un bottone per attivare il software di sicurezza e poi mettersi al lavoro ».

È possibile implementare Freedome for Business dalla suite di F-Secure Protection Service for Business. Si possono così crittografare le comunicazioni dei dipendenti e proteggere le loro applicazioni e la navigazione in Internet attraverso un solo bottone; l’app consente, inoltre, alle aziende di implementare funzioni aggiuntive di sicurezza come la protezione da furti per garantire un lavoro più sicuro e protetto. «Le funzionalità antifurto permettono agli IT manager di effettuare determinate operazioni come il blocco dei dispositivi con codici di accesso generati casualmente, o cancellare dati in remoto – ha aggiunto Sebastian Neittamo, technical product manager di F-Secure -. È possibile anche vedere lo stato di sicurezza dei dispositivi, così da poter intervenire e risolvere il problema prima che causi un incidente di sicurezza».

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

F-Secure mette in sicurezza il Byod

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *