AWS supporta Commvault nella migrazione dei dati - TechCompany360
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Cloud

AWS supporta Commvault nella migrazione dei dati



Il provider fornirà al vendor Snowball, una soluzione che permette di migrare grandi quantità di dati all’interno e all’esterno di AWS Cloud, evitando i colli di bottiglia

Gianluigi Torchiani

26 Apr 2016


Commvault fa un altro passo avanti verso il cloud: il vendor ha infatti ottenuto il supporto di Amazon Web Services (AWS) Snowball, una soluzione di trasporto dati che permette di migrare grandi quantità di dati all’interno e all’esterno di AWS Cloud. In effetti, nel delicato passaggio da infrastrutture tradizionali on-premise al cloud, molte organizzazioni faticano a superare le sfide associate ai trasferimenti di dati su larga scala, compresi elevati costi di rete, lunghi tempi di trasferimento e preoccupazioni legate alla sicurezza. Grazie alla collaborazione con il provider americano dovrebbe essere possibile accelerare la portabilità dei workload e offrire opzioni di disaster recovery nel cloud, aumentando l’efficienza operativa complessiva, in particolare grazie all’eliminazione dei colli di bottiglia nelle connessioni Internet e di rete.

«Grazie al supporto di AWS Snowball, Commvault facilita e riduce il costo di migrazione, replica e rispristino nel cloud AWS di grandi volumi di dati – commenta Bill Vass, Vice President Engineering Amazon Web Services Inc – . Commvault condivide la nostra vision volta a offrire ai clienti opzioni differenziate per mappare il loro viaggio verso il cloud utilizzando AWS Snowball quale alternativa per semplificare l’adozione della nuvola e il trasferimento dati al fine di aumentare efficienza operativa, mobilità e velocità complessive».

«Accelerando il viaggio dei clienti verso AWS Cloud ed eliminando le frizioni dal processo è parte integrante della proposta Commvault – aggiunge Sabrinath Rao, Senior Director e General manager Cloud Business Unit in Commvault – . AWS è un importante collaboratore e AWS Snowball un abbinamento naturale e un’estensione dell’integrazione con il nostro portafoglio. Testimonia il nostro impegno volto ad accelerare modi nuovi e innovativi di sfruttare la potenza della nuvola a tutti i livelli, pur mantenendo protezione e accessibilità in ogni momento».

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

AWS supporta Commvault nella migrazione dei dati

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *