Lo studio

Mercato digitale: i Digital Enabler si confermano il “motore” dell’Italia, con l’AI in prima fila



di Redazione

Pubblicato il 29 Gen 2024


Il mercato digitale del 2023 si è attestato a 79.209 milioni di euro per una crescita complessiva del +2,8% e con i seguenti segmenti ad avere l’andamento migliore: Servizi ICT (+9%), Contenuti e pubblicità digitale (+5,9) e Software e soluzioni ICT (+5,8%). Per i successivi anni si ipotizza un aumento più sostenuto: +3,8% nel 2024, +4,8% nel 2025 e +5% nel 2026, con un mercato che nel 2026 potrebbe superare i 90 miliardi di euro. Nel periodo 2024-2026 tutti i comparti sono previsti in crescita. I Digital Enabler continuano dunque ad essere un elemento di traino straordinario per lo sviluppo del mercato digitale italiano, con l’intelligenza artificiale che farà registrare un tasso medio di crescita annua tra il 2023 e il 2026 del +28,2%.

Sono le evidenze del nuovo studio sull’andamento del digitale in Italia, condotto da Anitec-Assinform, l’Associazione di Confindustria che raggruppa le principali aziende dell’ICT, in collaborazione con NetConsulting cube.

L’articolo completo sul report è su esg360.it, a questo link.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!