Acquisizioni

Adobe acquisisce Fotolia

La banca dati fotografica è destinata a diventare parte integrante di Adobe Creative Cloud

Pubblicato il 30 Gen 2015

Gianluigi Torchiani

fotolia-150130105043

Fotolia, la maggiore banca di immagini e video attualmente disponibile sul mercato, è stata acquisita da Adobe, con un obiettivo ben preciso. Adobe, infatti, sta lavorando per integrare Fotolia in Creative Cloud e all’interno delle applicazioni CC Adobe per desktop in modo che gli abbonati a Creative Cloud abbiano la possibilità di accedere e acquistare più di 35 milioni tra immagini e video, semplificando e velocizzando il processo di progettazione. Inoltre, Adobe conta di proseguire nella gestione di Fotolia anche come banca immagini indipendente lasciandola accessibile a tutti.

Adobe Creative Cloud possiede oltre 3,4 milioni di abbonati e offre strumenti per desktop di brand tra i più importanti sul mercato, varie applicazioni mobile complementari, training di formazione, contenuti e servizi per creativi e l’accesso immediato a una community dinamica. «Ci stiamo impegnando a semplificare radicalmente la compravendita di contenuti stock – ha dichiarato David Wadhwani, senior vice president, Digital Media, Adobe -. Grazie a Fotolia, Creative Cloud si trasforma in un mercato che offre ai creativi la possibilità di acquistare o vendere risorse ad alto impatto, scoprire talenti e promuovere il proprio lavoro a una comunità globale autorevole».

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 4