TopNetwork: gratis Phonelog per monitorare i positivi da Coronavirus

Emergenza Coronavirus

TopNetwork mette (gratis) la digitalizzazione al servizio del Paese



L’azienda focalizzata sulle tecnologie digitali offre gratis a Regioni, Comuni o Ministeri, Phonelog, un sistema di rilevamento degli spostamenti delle persone in quarantena. Utile per velocizzare la ripresa delle attività economiche

Loris Frezzato

03 Apr 2020


Franco Celletti, Amministratore Delegato di TopNetwork

Subito dopo le preoccupazioni sulla salute pubblica sollevate a livello mondiale dalla pandemia da Coronavirus, è la ripresa economica del post-emergenza il problema che assilla tutti noi. Le doverose restrizioni delle attività lavorative messe in atto per arginare il più possibile l’espansione del virus stanno disegnando un futuro sempre più difficile da ricostruire. Più persone continuano a infettarsi, più si allunga il tempo di azzeramento dei contagi e delle restrizioni e più danni si possono prevedere a livello economico. Per questo motivo TopNetwork, azienda italiana di servizi e soluzioni ad alto contenuto tecnologico,  offre gratuitamente Phonelog, un sistema di monitoraggio degli spostamenti di quelle persone che, a causa della loro positività al Covid-19, sono, anzi, sarebbero, costrette per ordinanza a rimanere confinate all’interno delle loro abitazioni.

TopNetwork, una storia quasi ventennale

TopNetwork nasce a Roma nel 2003, inizialmente dedita alla classica attività di consulenza basata sulle giornate-lavoro dei propri professionisti IT presso diversi clienti. Nel tempo, la società è cresciuta sia dimensionalmente, anche attraverso l’acquisizione di rami d’azienda di diverse società, sia in competenze e  in nuovi approcci al business.

«Negli ultimi anni, pur mantenendo il nostro  core business, abbiamo puntato verso la commercializzazione e integrazione di soluzioni di terze parti – afferma Franco Celletti, Amministratore Delegato di TopNetwork -, a cui abbiamo poi aggiunto, man mano, anche nostri prodotti».

Tra questi ultimi, da segnalare Play&Learn, una piattaforma per la gamification finalizzata al micro e-learning e Legalileo, un software per semplificare la raccolta delle documentazioni necessarie alle aziende partecipanti a una gara, nel processo di adesione al Protocollo di Legalità, inizialmente sviluppato per Expo 2015 e poi re-ingegnerizzato sia funzionalmente che tecnologicamente ed esteso al resto del mercato.

 

Un focus particolare sull’Intelligenza Artificiale

Oltre a questi ambiti, TopNetwork ha indirizzato molti dei suoi sforzi sul tema dell’Intelligenza Artificiale «più in ottica di piattaforma che di soluzione verticale, sulla quale potere costruire servizi di Artificial Intelligence, da cui  sono stati poi realizzati alcuni interessanti progetti e brevetti» puntualizza Celletti. Tra questi indica in particolare un progetto che segnala, grazie all’ausilio di telecamere montate su elicotteri o piccoli aerei, la presenza di cavi tesi tra i tralicci, sia elettrici sia di funivia. O, ancora, altri progetti che riguardano la videosorveglianza per la gestione in maniera intelligente delle autorizzazioni per accessi/presenze attraverso il riconoscimento facciale, oltre al tipo di movimento/attività svolto dalla persona osservata.

 

Copertura geografica per un target di grandi clienti

WHITEPAPER
Come migliorare la gestione dei documenti grazie a un ufficio digitalizzato?
Dematerializzazione

TopNetwork copre l’intero territorio nazionale attraverso le proprie sedi principali di Roma, Napoli, Milano e Genova e a oggi impiega circa 700 persone, tra dipendenti e collaboratori, impegnate su un target molto alto di clientela, sia pubblica sia privata, dalle Poste a Enel, alle Telco, Ministeri, Aeroporti, system integrator multinazionali e con una capillare presenza presso molti Tribunali del ministero di Giustizia, sul fronte penale.

Clienti a cui propone un’offerta di proprie soluzioni brandizzate, ma anche di sviluppo di app per il mobile, mentre una parte del business è orientata alla system integration, vantando partnership certificate con brand internazionali del calibro di VMware, Nutanix, Microsoft, Veritas, Micro Focus e altri ancora, tecnologie sulle quali vengono create piattaforme per l’integrazione delle soluzioni, dal CRM ad altre applicazioni core, presenti presso i clienti. Trasversale a tutte le aree è poi l’attività di consulenza, forte componente che caratterizza l’approccio al mercato dell’azienda.

 

Phonelog, da TopNetwork il software per il tracciamento degli spostamenti offerto in maniera gratuita per l’emergenza Covid-19

Proprio dall’attività di integrazione e customizzazione di tecnologie terze, nasce la proposta di TopNetwork basata su Phonelog, un software sviluppato dalla trevigiana SecurCube, di cui l’azienda è esclusivista per l’Italia, occupandosi di svilupparne il mercato dal punto di vista commerciale e di customizzare e integrare il prodotto all’interno di progetti più ampi.

Phonelog è già presente sul mercato da circa 4 anni, attualmente utilizzato dai tribunali, attraverso il quale i carabinieri e le forze dell’ordine che collaborano con i magistrati possono fare indagini su possibili imputati/indagati.

Il software, infatti, consente di controllare attraverso il monitoraggio dei tabulati delle celle telefoniche gli spostamenti che una determinata persona ha fatto all’interno del territorio nazionale o di una certa area definita e, nel contempo, capirne le abitudini.

 

Da TopNetwork, Phonelog, il sistema di monitoraggio che guarda anche alla privacy

«Vista l’emergenza da Coronavirus, abbiamo pensato che lo stesso sistema, utilizzato certamente in maniera meno invasiva, potesse essere utilizzato per monitorare un’area o determinate persone» spiega l’amministratore delegato di TopNetwork, che rassicura: «L’impatto sulla privacy può essere superato chiedendo al gestore telefonico di inviare i dati oscurando il numero di cellulare degli interessati. In questo modo, senza bisogno di installare app sui device, si può sapere come si muovono le persone, anche senza per forza conoscerne l’identità».

Nel caso di necessità per attività anomale, si può eventualmente intervenire e indagare più approfonditamente presso il gestore telefonico per conoscere l’identità del singolo sospetto.

Si tratta di uno strumento di immediata attivazione che consente rapide verifiche durante i controlli da parte delle forze dell’ordine preposte, che velocemente possono identificare una persona soggetta a quarantena.

 

Velocizzare la fine del contagio per riprendere al più presto l’economia nazionale e mondiale

«Phonelog è uno strumento che abbiamo proposto insieme a SecurCube in maniera gratuita a Comuni, Regioni e Ministeri proprio per limitare l’espandersi del contagio attraverso il controllo dei soggetti positivi costretti per ordinanza a stare all’interno delle loro abitazioni. Consapevoli che prima il virus smette di propagarsi, prima potranno riprendere le tantissime attività economiche bloccate dalle misure restrittive. Una situazione che, al netto delle tragedie sanitarie, sta preoccupando tutta la comunità, nazionale e mondiale, sempre di più ogni giorno che passa» conclude Celletti.

WHITEPAPER
Ecco come fornire servizi IT in outsourcing in modo efficace
Software
Trade