Da P4I, un nuovo servizio di advisory per la compliance delle app

News

Da P4I, un nuovo servizio di advisory per la compliance delle app



APP360 Inspection serve a valutare e verificare il rispetto degli obblighi normativi da parte delle applicazioni smartphone sviluppate dai clienti

di Redazione

12 Mag 2020


Gabriele Faggioli, Ceo di Digital360

Tramite la controllata P4I (Partners4Innovation), Digital360 promuove una nuova linea di servizi di consulenza in ambito compliance denominata APP360 Inspection, per offrire alle organizzazioni aziendali la possibilità di verificare l’adempimento di tutti gli obblighi normativi delle proprie smartphone app, simulandone il download, l’installazione e la registrazione.

Come spiega Gabriele Faggioli, Ceo di Digital360 lo scopo è quello di garantire alle organizzazioni di godere dei benefici offerti dal mondo dell’App Economy, vale a dire nuove opportunità di business, efficienza dei servizi offerti e migliore gestione organizzativa, mantenendo però vigile lo sguardo alle esigenze di compliance normativa, con particolare ma non esclusivo riferimento alla data protection.

WHITEPAPER
Covid-19: come rispettare le regole senza fermare lo sviluppo del mercato?
Sanità
Risk Management

L’analisi della compliance può essere applicata a tutte le funzionalità delle applicazioni, con documentazione legale a corredo. Inoltre, i clienti possono godere di un supporto continuativo nell’analisi e nell’implementazione degli aggiornamenti normativi. Questi servizi possono essere integrati da un supporto nella fase di sviluppo di una nuova app affinché sia conforme al GDPR e alle normative applicabili, ma anche nella stesura della contrattualistica. Il tutto a livello italiano e internazionale.