Meridiana entra in Digital360 che spinge sull'innovazione della PA

Acquisizioni

Meridiana Italia confluisce in Digital360 che si rafforza nei servizi innovativi alla PA



Meridiana Italia arricchirà i servizi di consulenza a supporto della trasformazione digitale della PA, già presidiati da Digital360. Imbrogno, Founder di Meridiana “Questa operazione darà vita ad un centro di eccellenza nei servizi innovativi alla PA con un focus specifico nel Mezzogiorno”.

di Redazione

27 Lug 2022


Antonio Imbrogno, fondatore di Meridiana

L’acquisizione di una quota pari al 51% di Meridiana Italia s.r.l. – società che opera nel campo dei servizi specialistici per la Pubblica Amministrazione, supportando enti ed istituzioni nella gestione di programmi europei sul territorio nazionale e comunitario – rafforza la presenza di Digital360 nel mondo dei servizi di consulenza a supporto dell’innovazione e della trasformazione digitale della PA, un ambito già presidiato dal Gruppo tramite le società FPA, ICT LAB PA e alcune practice di Partners4Innovation. 

 

“Con l’ingresso di Meridiana, Digital360 prosegue il percorso iniziato con FPA e Partners4Innovation, e poi con ICT LAB PA, in una strategia che vede il trasferimento di modelli di successo nella transizione digitale dal mondo privato al mondo pubblico – dichiara Gabriele Faggioli, CEO di Digital360 – Intendiamo investire anche sulle risorse umane provenienti dalle regioni del meridione, per aumentare la diffusione su tutto il territorio nazionale della transizione digitale nella PA.” 

 

Infatti, con Meridiana, Digital360 potrà perseguire più velocemente un duplice obiettivo: cogliere l’opportunità di un mercato in forte crescita, grazie anche alle importanti risorse finanziarie arrivate tramite il PNRR, e fornire il proprio contributo alla trasformazione e al rinnovamento della PA, obiettivo di straordinaria importanza per l’intero Paese. Il closing dell’operazione è previsto per il mese di novembre 2022

 

Consulenza per l’innovazione: in crescita anche nella PA 

Secondo Assoconsult, il settore della consulenza in Italia ha generato un fatturato complessivo di oltre 5 miliardi di euro nel 2021: le previsioni per il 2022 evidenziano un’accelerazione nel tasso di crescita, intorno al 10%, anche grazie alle prime ricadute positive dall’attuazione del PNRR. In questa cornice, la Pubblica Amministrazione che per molti anni aveva generato una domanda di consulenza molto contenuta, anche a causa della spending review, si presenta come uno dei settori che sta sostenendo maggiormente la ripresa del mercato post pandemia.  

 

La gestione dei progetti legati al PNRR si prevede contribuirà anche nel corso dei prossimi anni a qualificare l’importanza della consulenza nel settore pubblico. All’interno di questo quadro, il mercato potenziale in Italia della sola assistenza tecnica ai programmi finanziati, ambito in cui opera Meridiana, supera nel periodo in questione i 2 miliardi di euro, di cui oltre i tre quarti destinati a supportare i programmi delle regioni meno sviluppate. 

 

“La scelta della confluenza in Digital360 – aggiunge Antonio Imbrogno, fondatore di Meridiana – incrocia la necessità di sviluppare da parte di Meridiana Italia un nuovo modello di supporto alla PA, che integri sempre di più le soluzioni digitali nei processi di programmazione e gestione degli investimenti. Questa operazione metterà a fattor comune quel mix di competenze e professionalità necessarie per dare vita ad un centro di eccellenza specializzato nei servizi innovativi alla PA con un focus specifico nel Mezzogiorno. Per garantire una ripresa sostenibile e resiliente di questa area del Paese è indispensabile mettere al centro la trasformazione digitale della PA”. 

 

Digital360 e l’accordo di acquisizione di Meridiana

Meridiana ha chiuso il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2021 con un valore della produzione di 4,7 milioni di euro, un Ebitda adjusted di 0,8 milioni di euro e una posizione finanziaria netta (PFN) debitoria per circa 0,8 milioni di euro. L’acquisizione del 51% Meridiana avverrà a un prezzo composto da una componente fissa ed una variabile. 

La prima componente è stata determinata in 3,3 milioni di euro, che saranno corrisposti come segue: 

  • fino ad un massimo di 0,62 milioni di euro in azioni DIGITAL360, il cui valore unitario sarà determinato dalla media dei prezzi ufficiali del titolo nei tre mesi precedenti al closing;
  • per l’importo di 1,57 milioni di euro per cassa al closing;
  • per l’importo di 1,15 milioni di euro per cassa entro 12 mesi dal closing.

La seconda componente verrà determinata in una somma pari al 51% della PFN di Meridiana calcolata alla data dell’ultimo giorno del mese precedente al closing. Tale Importo, se positivo (credito), verrà erogato interamente per cassa da DIGITAL360 ai venditori, se negativo (debito), verrà da essi (proporzionalmente alla quota da loro posseduta) retrocesso a DIGITAL360 a riduzione della componente fissa di cui al punto precedente. 

 

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

Meridiana Italia confluisce in Digital360 che si rafforza nei servizi innovativi alla PA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.