Things Mobile si spinge oltre la connettività IoT sotto l’ala di Wireless Logic - TechCompany360

Fusioni

Things Mobile si spinge oltre la connettività IoT sotto l’ala di Wireless Logic



Con i principali clienti operativi in settori in rapida crescita quali l’Energy, l’eHealth e la Micromobility, Things Mobile si inserisce alla perfezione nel mondo Wireless Logic e coglie oggi l’occasione di una fusione per capitalizzare ulteriormente sull’IoT

di Redazione

27 Lug 2021


Manuel Zanella, CEO Things Mobile

Acquisito dal provider globale di piattaforme di connettività IoT Wireless Logic, l’operatore mobile IoT italiano Things Mobile acquista respiro globale. Dal lancio nel 2017, l’ex startup veneta ha registrato una crescita sostenuta: da un fatturato di 20mila euro nel primo anno a oltre 1.7milioni nel 2020 e più di 50mila clienti grazie a un modello di vendita e assistenza digitale low-touch in linea con le esigenze dei mercati.

Things Mobile offre connettività a clienti internazionali con una gamma completa di applicazioni IoT che vanno da domotica e smart building (videosorveglianza, gestione dei consumi) all’energia (Smart Metering & Smart Asset Management), passando per la logistica (es. tracciamento di camion, taxi e monopattini elettrici), la sanità/e-Health, la sicurezza, la micromobilità (le SIM sono incorporate in diverse colonnine di ricarica per auto elettriche) fino all’agricoltura 4.0 (monitoraggio e controllo mezzi agricoli, macchinari connessi e robot, la geolocalizzazione dei capi di bestiame o il monitoraggio della temperatura nelle serre). Moltissimi anche gli utilizzatori finali che si rivolgono a Things Mobile per l’allarme di casa, lo smartwatch, il collare GPS del cane e molteplici alti ambiti applicativi

Con l’ingresso nel mondo Wireless Logic, la scale up milanese coglie l’occasione di capitalizzare ulteriormente su questi e altri settori IoT in evoluzione e di avvantaggiarsi delle nuove opportunità offerte dal mercato. La guida resterà sempre del co-fondatore e CEO, Manuel Zanella, che ha dichiarato: “Dal lancio del brand Things Mobile, il nostro team ha determinato una crescita fenomenale semplificando il processo della connettività IoT per i nostri clienti. Ora guardiamo avanti verso le nuove opportunità che potremo offrire a clienti e collaboratori sotto l’ala di Wireless Logic”.