Windows 10 Anniversary Update: comincia il rollout globale - TechCompany360

Microsoft

Windows 10 Anniversary Update: comincia il rollout globale



Microsoft, come previsto, ha avviato la distribuzione del major update del più recente sistema operativo. Ecco i principali cambiamenti

Paolo Longo

04 Ago 2016


Promessa mantenuta. Come ampiamente anticipato nel corso delle settimane precedenti, il 2 agosto Microsoft ha avviato il rilascio globale di Windows 10 Anniversary Update, il primo e più sostanzioso aggiornamento del sistema operativo cross-platform. Tutti gli utenti con una versione ufficiale e originale dell’OS riceveranno dunque un avviso nel momento in cui potranno scaricare l’update. Non a caso abbiamo parlato di software multi-piattaforma perché con Anniversary Update, Microsoft avvicina sempre di più i suoi mondi hardware, portando il PC ad assumere i contorni di una console di intrattenimento domestica, lo smartphone a supportare la produttività in mobilità riducendo al minimo le differenze con l’esperienza desktop e la console di gioco (Xbox One e le nuove generazioni) a esprimere al meglio le potenzialità di un’interfaccia che può fare molto altro, a partire dal browsing sul web e all’interazione con l’assistente vocale.

Proprio Cortana rappresenta una delle maggiori novità di Windows 10 Anniversary Update. Con la nuova versione, sarà infatti possibile interagire con la voce sensuale di Redmond anche a schermo spento e con il blocco di sicurezza attivato. Non ne risentiranno privacy e protezione perchè in tale modalità si potranno fare domande generali all’assistente, come la richiesta delle condizioni meteo o l’avvio del lettore multimediale ma non verrà abilitato l’accesso  alle informazioni personali e ai dati sensibili presenti sul computer.

In tema di sicurezza non si può prescindere dalle implementazioni di Windows Hello e di Windows Defender. Il primo porta lo sblocco con il volto anche su app di terze parti e per siti che lo supportano tramite la navigazione su Microsoft Edge; il secondo si dota di ulteriori potenzialità di scanning del sistema, per rilevare in tempo reale e con cadenza periodica la presenza di malware e altre minacce.

Parlando di intrattenimento e videogiochi, c’è da ricordare come Anniversay Update arriverà anche in versione Xbox One (e sulla prossima One S). Tuttavia alcune novità, come l’introduzione di Cortana, si avranno all’inizio solo negli Stati Uniti e nel Regno Unito, dove i giocatori potranno sperimentare le funzionalità di ricerca e personalizzazione dell’assistente vocale. L’avvicinamento delle piattaforme gaming e desktop si avrà anche sugli store di applicazioni. Grazie alla Anniversary Update infatti, avremo un negozio unico che integra il meglio di Windows Store e Xbox Store, garantendo così la presenza di una continuità e disponibilità di contenuti da qualsiasi dispositivo.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

Windows 10 Anniversary Update: comincia il rollout globale

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *