India: lo smartphone da 4 dollari che cambierà la mobilità - TechCompany360

Smartphone

India: lo smartphone da 4 dollari che cambierà la mobilità



Arriva il 30 giugno Freedom 251, il cellulare destinato alle zone rurali del paese e alla popolazione più povera. L’obiettivo è connettere tutti al sapere della rete

Paolo Longo

28 Giu 2016


Può uno smartphone costare 4 dollari? Secondo la compagnia indiana Ringing Bells si, e la risposta è Freedom 251. Si tratta di un telefono di fascia bassa, se rapportato ai modelli attualmente in circolazione nei mercati consolidati, ma che in India assume un significato fondamentale. Con un display da 4 pollici, processore da 1.3 Ghz quad-core, 1 GB di RAM e 8 GB di memoria di archivazione interna, Freedom 251 si appresta a rivoluzionare la digitalizzazione dell’India, donando a un’ampia fetta di popolazione la possibilità di scoprire la rete e di cogliere da essa numerose opportunità. Il cellulare, destinato ai meno abbienti, ha una batteria da 1.800 mAh, quanto per arrivare sino a sera e due fotocamere, la principale sul retro da 8 megapixel e una sul fronte da 3.2 megapixel.

People have the power

Oltre ai tecnicismi, Freedom 251 si pone un obiettivo non da poco: digitalizzare la parte più povera dell’India, un paese dalle enormi potenzialità comunicative, ma rallentato da una condizione economica che lo divide nettamente in due. Da qualche tempo sono nate due iniziative atte proprio a portare nel futuro la nazione. Si tratta di “Digital India” e “Make in India”, supportati dal governo locale come parte dei programmi di crescita basati su produttività e innovazione. “Freedom 251 si inserisce in tale percorso di sviluppo – ha detto il CEO di Ringing Bells, Mohit Goel – connettendo indiani residenti in zone rurali e dalle ridotte capacità economiche con un prodotto dal costo contenuto”. In realtà, sin dal lancio della notizia a inizio 2016, molti detrattori si erano chiesti come la compagnia potesse produrre un oggetto di tale portata (sociale prima che economica) a un prezzo del genere. Lo stesso CEO ha rivelato che, per ogni Freedom 251 venduto, la sua azienda perderà circa 2 dollari: “Ma non ci interessa – ha detto – siamo contenti e orgogliosi di aver realizzato un sogno del genere”. Chapeu.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

India: lo smartphone da 4 dollari che cambierà la mobilità

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *