Risultati finanziari

2014, un anno di successi per Exclusive Group

Il Gruppo ha registrato una crescita del fatturato del 91% anche grazie all’introduzione di nuovi servizi e un costante rafforzamento della sua presenza sul mercato mondiale

Pubblicato il 26 Feb 2015

Gianluigi Torchiani

olivier-breittmayer-ceo-150226162657

Olivier Breittmayer, CEO di Exclusive Group

Il 2014 è stato un anno decisamente positivo per Exclusive Group, che ha registrato un fatturato di 627 milioni di euro segnando una crescita del 91% per il Gruppo. Questo risultato è anche la diretta conseguenza della strategia del distributore che ha puntato a rafforzare la sua presenza sul mercato e allo stesso tempo ha sviluppato nuovi servizi, ma non solo.

« Questi sono risultati eccezionali, ma rimaniamo pienamente focalizzati sul nostro obiettivo di rendere il 2015 un altro anno da record, impegnandoci a rafforzare ulteriormente la crescita organica e sviluppare nuovi servizi globali, finanziari e di leasing – ha precisato Olivier Breittmayer, CEO di Exclusive Group -. Il nostro team si pone aspettative elevatissime, così come i nostri principali vendor e gli 8.000 reseller con cui trattiamo regolarmente. Prevediamo una crescita maggiore nel 2015 e una buona adozione di nuovi servizi a livello di Gruppo».

Il 2014 è stato per Exclusive Group un anno particolarmente importante in quanto il distributore a valore aggiunto si è imposto su nuovi mercati, anche grazie all’acquisizione di diversi distributori come Biliþimcim in Turchia a gennaio e WhiteGold in Australia/Nuova Zelanda ad agosto. Inoltre, ha sviluppato ulteriormente il proprio business in Italia grazie alla rilevazione, avvenuta a ottobre, di Sidin mentre a febbraio è stata aperta una filiale anche in Danimarca. Inoltre a dicembre è stata acquistata ITEC Intelligent Services. Per il 2015 Exclusive Group si aspetta un ulteriore incremento del fatturato grazie anche all’acquisizione di Fibail System e l’introduzione di Exclusive Capital, la divisione finanziaria e di leasing dedicata all’IT.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 5