Acquisizioni

WatchGuard acquista Panda Security

L’acquisizione di Panda Security espande il portafoglio dell’azienda di piattaforme avanzate per la protezione degli endpoint (EPP) incentrate sull’utente

Pubblicato il 09 Mar 2020

WatchGuard e Panda Security

WatchGuard Technologies, ha annunciato l’acquisizione di Panda Security, con la volontà di estendere alla protezione avanzata degli endpoint la propria offerta di soluzioni per la sicurezza e l’intelligence delle reti, per il Wi-Fi sicuro e l’autenticazione multi-fattore. Una volta completata l’integrazione (che dovrebbe concludersi nel secondo trimestre del 2020), la community congiunta di clienti e partner potrà disporre di una potente piattaforma di sicurezza che collega la rete e il perimetro degli utenti, promuovendo una gestione centralizzata e semplificata di funzionalità avanzate di rilevamento e risposta alle minacce, alimentate dall’intelligenza artificiale (AI), tecniche di profilazione del comportamento e correlazione di eventi di sicurezza all’avanguardia.

Prakash Panjwani, CEO WatchGuard
Prakash Panjwani, CEO WatchGuard
Oggi, le aziende si trovano di fronte ad un panorama di minacce sempre più sofisticato e in evoluzione e soffrono la mancanza di un numero sufficiente di professionisti formati sulla sicurezza informatica. “Di conseguenza, la sicurezza della rete, la protezione avanzata degli endpoint, l’autenticazione a più fattori, il networking sicuro e le funzionalità di rilevamento e risposta alle minacce sono aree di investimento di massima sicurezza per i decision-maker dell’IT e i fornitori di soluzioni IT” afferma Prakash Panjwani, CEO di WatchGuard che aggiunge”Unendo le due aziende, consentiamo ai nostri clienti e partner attuali e futuri di consolidare i loro servizi di sicurezza sotto un unico marchio, supportati dall’innovazione e dalla qualità.”

Insieme per una sicurezza di rete end-to-end

L’obiettivo di WatchGuard è di fornire un portafoglio integrato di sicurezza di rete, completo di prodotti e servizi avanzati (tra cui GAV, IPS, VPN, sandboxing e rilevamento delle minacce, correlazione e risposta) che proteggono gli utenti sia all’interno che oltre il perimetro della rete, comprese le soluzioni per il Wi-Fi sicuro, per l’autenticazione multi-fattore e i servizi di sicurezza incentrati sull’utente. L’acquisizione di Panda Security espande il portafoglio dell’azienda di prodotti e servizi di rilevamento e risposta alle minacce incentrati sull’utente.
Juan Santamaria Uriarte, CEO di Panda Security
Juan Santamaria Uriarte, CEO di Panda Security

Infatti, grazie alla combinazione di processi automatizzati guidati dall’intelligenza artificiale e servizi di investigazione condotti da analisti della sicurezza informatica, Panda Security fornisce piattaforme avanzate per la protezione degli endpoint (EPP), certificando la legittimità e la sicurezza di tutte le applicazioni in esecuzione. L’azienda ha recentemente lanciato un sofisticato servizio di ricerca delle minacce disponibile direttamente per le aziende e per i Managed Security Service Provider (MSSP) che rivendono i servizi di Panda Security.

Juan Santamaria Uriarte, CEO di Panda Security mostra entusiasmo all’idea che le loro soluzioni verranno integrate nell’offerta di WatchGuard e proposte attraverso la sua rete globale di partner. “Insieme, non vediamo l’ora di costruire una piattaforma di sicurezza che collega la rete e il perimetro degli utenti, con funzionalità che non hanno eguali nel mercato della Cyber security” conclude.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 5