Per Esprinet Italia due nuovi Country Manager lato consumer e B2B

News

Per Esprinet Italia due nuovi Country Manager lato consumer e B2B



Si tratta di Simona Ceriani, a capo della divisione “Consumer” e Luca Casini, di quella “Business” per guidare lo sviluppo di Esprinet in due ambiti strategici

di Redazione

13 Ott 2020


E’ ora di un nuovo assetto per la Direzione Commerciale italiana di Esprinet, distributore sud-europeo di Information Technology e Consumer Electronics, che ha nominato Simona Ceriani “Country Manager Consumer Italy”, a capo della divisione “Consumer” che comprende anche gli Esprivillage, Nilox e Ok Retail e Luca Casini come “Country Manager Business Italy” della nuova divisione “Business”, costituita dalle strutture V-Valley, IT Volume & Tender ed Office Products. Dopo vent’anni di esperienza all’interno del Gruppo e nel mercato della distribuzione in Italia, ora entrambi si assumono la responsabilità di guidare lo sviluppo del business in due ambiti strategici per Esprinet riportando direttamente a Giovanni Testa, Direttore Generale del Gruppo Esprinet.

Simona Ceriani, Country Manager Consumer di ESPRINET Italia

Simona Ceriani accetta questa sfida con entusiasmo ponendosi l’obiettivo di conseguire i risultati richiesti nel mercato consumer “Sfrutterò la mia conoscenza pluridecennale in ambito marketing e vendite, affinché Esprinet continui a confermarsi protagonista in questa filiera che vive oggi un momento di evoluzione e cambiamento” commenta la Country Manager Consumer di ESPRINET Italia.

 

WHITEPAPER
Sicurezza e strumenti digitali intelligenti: il nuovo volto dello Smart Working
Dematerializzazione
Network Security

 

Luca Casini, Country Manager Business di ESPRINET Italia

Luca Casini, Country Manager Business di ESPRINET Italia è pronto a questo nuovo percorso e spiega “il mio obiettivo, in linea con la strategia aziendale di Customer Satisfaction, è di contribuire ad incrementare la vicinanza tra Produttori e Clienti, aumentare il livello di servizio commerciale e continuare a cogliere le opportunità e le sfide della tecnologia in ambito business, come il Cloud e l’Everything as a Service”.