Cloud28+ si apre a Microsoft, VMWare e Docker - TechCompany360

Iniziative

Cloud28+ si apre a Microsoft, VMWare e Docker



Il catalogo europeo di servizi cloud promosso da HPE, sempre più in un’ottica di App Center, sarà compatibile con altre piattaforme oltre a Helion OpenStack

Gianluigi Torchiani

25 Mag 2016


Cloud28+ fa un ulteriore passo in avanti: il catalogo europeo di servizi cloud, che raggruppa una community di oltre 225 aziende, nato su iniziativa e spinta di HPE (basato infatti sull’architettura Helion OpenStack) può ora contare su ulteriori funzioni. In particolare Cloud28+ offre un App Center e una dashboard per i partner basata su real-time analytics, nonché una maggiore compatibilità con un più elevato numero di piattaforme tecnologiche. In particolare Cloud28+ supporta ora, oltre a Helion OpenStack, anche Microsoft Azure, VMware, Ormuco e Docker. Più nel dettaglio, il nuovo App Center di Cloud28+ comprenderà app basate su Docker realizzate da partner ISV, disponibili per il download e l’installazione automatica sui sistemi di un service provider o di un cliente finale. In futuro il nuovo App Center supporterà anche applicazioni non containerizzate. Per assicurarne la compatibilità, prima di essere introdotte nell’App Center, le applicazioni verranno automaticamente sottoposte a test specifici attraverso il nuovo App Onboarding Center.

 

 

 

 

 

 

WHITEPAPER
Ricerca IDC: come aggregare i dati per un'analisi ottimale
Big Data
Business Analytics

 

 

 

 

 

 

«Le innovazioni introdotte rappresentano un ulteriore passo avanti verso la realizzazione di un app-store per il deployment di servizi cloud enterprise e l’ampliamento del raggio d’azione di Cloud28+ – ha dichiarato Khaled Chaar, managing director CANCOM subsidiary PIRONET e membro dell’advisory council di Cloud28+ – . Aumenteranno le opportunità di business per i partner, nonchè il valore e l’usabilità per i clienti, e la nostra capacità di estendere l’adozione del cloud a livello enterprise in Europa». Sono stati poi annunciati una serie di miglioramenti all’interfaccia utente di Cloud28+: tra queste nuove funzioni di ricerca e filtro degli ultimi trend, una nuova piattaforma di pubblicazione che consente ai partner di introdurre e gestire i propri servizi nel Service Center Cloud28+, così come di disporre di funzionalità promozionali. Inoltre è stata resa disponibile una real-time analytics dashboard che permette ai partner di proporre i propri servizi in modo nuovo, con una visibilità sempre aggiornata sui progressi del business.

«Cloud28+ sta rapidamente diventando un “Cloud dei Cloud” che aiuta le aziende ad accelerare il passo dell’innovazione – ha commentato Xavier Poisson Gouyou Beauchamps, vice president for hybrid IT in Europe, Middle East and Africa di Hewlett Packard Enterprise. “L’estensione dell’open technology framework Cloud28+ annunciata oggi rappresenta una tappa fondamentale nel nostro percorso volto a creare un unico marketplace per i servizi cloud di fascia enterprise, in grado di offrire a clienti e partner una reale esperienza multi-cloud».

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

Cloud28+ si apre a Microsoft, VMWare e Docker

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *