Cambio al vertice in HPE Italia: dopo Venturi la guida a Bassoli - TechCompany360

Management

Cambio al vertice in HPE Italia: dopo Venturi la guida a Bassoli



A partire dal prossimo 1° febbraio, sarà Claudio Bassoli a ricoprire il ruolo di Presidente e Amministratore Delegato di HPE in Italia, succedendo a Stefano Venturi alla guida della società

Maria Teresa Della Mura

14 Dic 2021


È un cambio al vertice importante, quello annunciato in queste ore da Hewlett Packard Enterprise in Italia.
Dopo più di 10 anni, Stefano Venturi lascia la guida della società, per “dedicarsi alle sue passioni e ai suoi progetti d’innovazione personali”, come si legge nella nota ufficiale.
Il suo ruolo di Presidente e Amministratore Delegato dell’azienda verrà dunque assunto da Claudio Bassoli, attuale Vice Presidente di HPE e responsabile dell’organizzazione vendita, che assumerà formalmente l’incarico a partire dal primo febbraio del prossimo anno.
Con questo annuncio, prende dunque formalmente il via un percorso di transizione, che vedrà i due manager operare fianco a fianco fino alla fine del prossimo mese di gennaio. 

I dieci anni di Stefano Venturi in HPE

Come accennato. stiamo parlando di un cambiamento epocale.
Era il 13 dicembre del 2011 quando Stefano Venturi prese la guida dell’allora Hewlett Packard Italia, dopo esperienze maturate in Cisco, Olivetti, Sun Soft, Wyse. Un decennio nel corso del quale Venturi ha guidato HP nella transizione che ha portato alla nascita delle due entità, HP e Hewlett Packard Enteprise, restando alla guida di quest’ultima.
Nella nota ufficiale, HPE sottolinea la capacità di Venturi di aver dato vita a un team che ha “portato l’azienda a raggiungere risultati eccezionali, fino ad arrivare all’ultimo anno fiscale appena trascorso, il migliore nella storia recente dell’azienda in Italia”.

WHITEPAPER
Cosa serve per risparmiare davvero sull’energia? L’IoT da solo non basta!

Chi è Claudio Bassoli

La storia professionale di Claudio Bassoli, manager “di lungo corso”, con oltre 30 anni di esperienza dirigenziale, corre in qualche modo parallela a quella di Stefano Venturi. Sixcom (Gruppo Olivetti) e Datamont sono le prime due aziende nelle quali ha iniziato il suo percorso manageriale dopo la laurea in informatica, per poi approdare nel 1987 in Hewlett Packard, azienda nella quale ottenne il riconoscimento come uno dei 100 migliori venditori mondiali. Da Hewlett Packard a Spectra-Physics, per arrivare nel 2000 in Cisco, dove trascorre 12 anni, rivestendo diversi ruoli manageriali. Si arriva quindi al 2012, quando torna in una Hewlett-Packard Italia già sotto la guida di Stefano Venturi, come Vice President Sales.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

Cambio al vertice in HPE Italia: dopo Venturi la guida a Bassoli

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *