Techedge fa il punto sul semestre passato e spinge sulla sostenibilità digitale - TechCompany360

Bilanci

Techedge fa il punto sul semestre passato e spinge sulla sostenibilità digitale



“Abbiamo accelerato un percorso di crescita che proietta il Gruppo Techedge nella dimensione di protagonista nella trasformazione dei modelli di business secondo principi circolari e sostenibili” commenta l’AD Domenico Restuccia

di Redazione

06 Ott 2021


Domenico Restuccia, CEO Techedge

Continua la crescita di Techedge che acquisisce un posizionamento sempre più netto nella fornitura di soluzioni per l’evoluzione dei processi di business in chiave sostenibile e consulenza per la trasformazione digitale. Lo dimostra la relazione finanziaria semestrale del Gruppo approvata recentemente dal CdA. I ricavi netti consolidati si attestano a 108,8 milioni di euro, in crescita del 7% rispetto al 30 giugno 2020 e del 13,2% rispetto al periodo pre-Covid (primo semestre 2019). L’Ebitda consolidato è pari a 14,1 milioni di euro, in aumento del 14% rispetto al giugno scorso con un margine pari al 13,0% rispetto al 12,2% dello scorso anno.

Anche i dati relativi alla gestione finanziaria e complessiva sono positivi ed in miglioramento rispetto al 2020. Il risultato netto consolidato è di 8 milioni di euro, in miglioramento del +39% rispetto ai 5.6 milioni del 30 giugno scorso, mentre la posizione finanziaria netta del Gruppo raggiunge i 21 milioni in positivo, rispetto ai 17.9 milioni del 31 dicembre 2020. Inoltre, il 16 settembre è stato approvato da parte dell’Assemblea dei Soci, il progetto di fusione inversa ex.art 2501 cc tra Techedge S.p.A. e la società sua azionista Temistocle S.r.l.: il perfezionamento della procedura con l’atto di fusione e i suoi conseguenti effetti anche sul piano contabile è previsto entro la fine dell’anno.

“Nel primo semestre del 2021 abbiamo accelerato un percorso di crescita che vede il Gruppo Techedge diventare protagonista nella trasformazione dei modelli di business secondo principi circolari e sostenibili, nei contesti in cui operano i nostri clienti e partner su scala globale”. Così si esprime a nome suo e dell’intero Consiglio Domenico Restuccia, Presidente Esecutivo e Amministratore Delegato. “Grazie alla combinazione delle nostre capacità di System Integration, Advisory e sviluppo di Soluzioni Software, Edge e Cloud Native, abbiamo l’ambizione di aiutare i nostri clienti sia a migliorare i propri processi, che a stimolare l’innovazione e l’adozione di nuovi modelli di business e attraverso la creazione di nuovi prodotti e servizi sempre più ibridi e connessi”.

Visti i risultati, “confidiamo – interviene Vincenzo Giannelli, Consigliere Delegato e Direttore Generale del Gruppo – di poter raggiungere nell’immediato gli obiettivi di crescita a doppia cifra della top line, di miglioramento dei margini e di generazione di cassa e di valore, per sostenere lo sviluppo strategico del Gruppo nel lungo termine. In termini qualitativi la crescita è distribuita in modo equilibrato sulle geografie, sulle aree di competenza, sui settori industriali con una componente esponenziale che riguarda progetti di innovazione e cambiamento in cui le tecnologie digitali rappresentano un elemento fondamentale. La sfida ora è quella di aggregare su scala globale, un numero crescente di collaboratori motivati a condividere questo percorso di lavoro e di crescita con i nostri clienti”.

 

 

 

Immagine fornita da Shutterstock