GDPR e Cloud: come scegliere un cloud provider compliant - TechCompany360

GDPR e Cloud

GDPR e Cloud: come scegliere un cloud provider compliant



Redazione TechCompany360

02 Lug 2018


Come districarsi all’interno del panorama normativo imposto dal GDPR quando si sceglie un fornitore o partner di servizi cloud? 

In questo breve video Guglielmo Troiano, Senior Legal Consultant di Partners4Innovation, spiega quali sono i punti critici di attenzione nella scelta di un cloud provider nel rispetto del GDPR.

 

WHITEPAPER
Gestione dei contratti e GDPR: guida all’esternalizzazione di attività dei dati personali
Legal

 

Di seguito, la trascrizione completa del video:

 

Il 25 maggio è diventato pienamente applicabile il regolamento europeo sulla privacy.
In Ambito cloud è assolutamente necessario che le aziende – e le pubbliche amministrazioni – tengano monitorato il controllo dell’apertura verso l’esterno del trattamento dei dati di cui sono titolari affinché possano scegliere adeguatamente il proprio fornitore (in virtù delle sanzioni alte che sono state previste da questo nuovo regolamento e quindi la responsabilità che ricade sulle aziende pubbliche amministrazioni come titolari nella scelta del loro fornitore).
Soprattutto dovranno, in particolare, tenere monitorata la possibilità che i loro fornitori principali possano nominare altri subfornitori, che trattano a loro volta i loro dati personali e quindi devono assicurarsi che questi adempiano come il fornitore principale a tutte le misure previste dal regolamento europeo.
 

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

GDPR e Cloud: come scegliere un cloud provider compliant

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *