Con Tow 80, DGS (H.I.G.) entra nel mercato ServiceNow

Acquisizioni

Con Tow 80, DGS (H.I.G.) entra nel mercato della tecnologia ServiceNow



Perfezionata l’acquisizione di Tow80, DGS (portfolio company di H.I.G. Europe) assimila competenze specifiche sulla tecnologia ServiceNow, segmento in forte crescita e di rilevanza strategica nel mondo delle soluzioni software per l’automazione dei processi aziendali

di Redazione

27 Lug 2022


Raffaele Legnani of H.I.G. Capital

L’investimento in Tow 80, società milanese specializzata in servizi di system integration basati sulla tecnologia ServiceNow di cui è Elite Partner (il più alto livello di partnership previsto per i player locali), rappresenta il quarto add-on completato da DGS da quando è stata acquisita da H.I.G. a settembre 2020, dopo Lumit, Sarce e SMC.

 

Con oltre 250 certificazioni e circa 100 progetti attivi in Italia, Tow 80 eroga servizi di consulenza, implementazione, supporto e training sulla “Now Platform” a clienti di medie e grandi dimensioni in diversi settori, accompagnandoli verso la workflow digitalization nell’ambito di un più ampio processo di trasformazione digitale.

 

Il perfezionamento dell’acquisizione di Tow 80 da Beta 80 permetterà a DGS, che opera da oltre 20 anni nel mercato dei servizi ICT alle imprese pubbliche e private, di entrare nel mercato in forte crescita della tecnologia ServiceNow, piattaforma cloud dedicata alla gestione di ogni fase della workflow digitalization e digital transformation, e a Beta 80 di fare importanti investimenti sul proprio core business.

“L’acquisizione di Tow 80 – precisa Vincenzo Fiengo, Co-CEO di DGS – rappresenta un ulteriore importante passo nell’implementazione del nostro piano strategico. Con l’acquisizione di competenze specifiche sulla tecnologia ServiceNow, segmento in forte crescita e di rilevanza strategica nel mondo delle soluzioni software per l’automazione dei processi aziendali, i nostri clienti potranno beneficiare di un’offerta ancor più ricca di nuove e solide competenze tecniche, grazie alle quali DGS continuerà ad affiancarli nel proprio percorso di trasformazione digitale”.

 

Alfredo Lovati, CEO di Beta 80 Group, aggiunge: “La cessione di Tow 80 nasce dalla volontà del Gruppo di focalizzare gli investimenti dei prossimi anni sul proprio core business tradizionale, rappresentato dalle tre storiche linee di offerta (ICT Services & Solutions, Supply Chain & Warehouse Management ed Emergency & Crisis Management), con l’obiettivo di un miglioramento costante dei nostri prodotti e servizi, per diventare sempre più un partner chiave nei percorsi di digital transformation dei nostri clienti”.

 

Come sottolinea Raffaele Legnani, Managing Director di H.I.G. Capital in Italia “Questa acquisizione permetterà di rafforzare la penetrazione del gruppo su clienti privati in nord Italia e beneficiare di rilevanti opportunità di cross-selling dei servizi ServiceNow con i clienti di DGS”.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

Con Tow 80, DGS (H.I.G.) entra nel mercato della tecnologia ServiceNow

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.