Le competenze Ezdirect sempre in linea con le esigenze dei clienti - TechCompany360

Distribuzione

Le competenze Ezdirect sempre in linea con le esigenze dei clienti



In un settore dove la tentazione di guardare solo al prezzo è forte, Ezdirect riesce a marcare la differenza mettendo in campo competenze e consulenze per proporre prodotti e servizi TLC su misura

di Redazione

11 Gen 2021


Sono pochi i settori del mondo ICT dove per fare la differenza è necessario spingersi oltre la fornitura del servizio di base, come nella telefonia. Un’infrastruttura ormai scontata per aziende di ogni ordine e dimensione, dove il prezzo la fa ancora da protagonista. Gli spazi di manovra per segnare una differenza però non mancano, a condizione di saper mettere in campo abilità non comuni.

«Uno dei nostri punti di forza è saper ascoltare e comprendere le esigenze del cliente – spiega Ezio Del Giudice, fondatore e amministratore di Ezdirect -, per accompagnarlo poi, verso la soluzione migliore e “su misura”».

«Ezdirect è attiva dal 2007 (proseguendo le attività di TecnoTel, già operativa dal 1993) – prosegue Del Giudice -, e siamo in grado di fornire garanzie accessorie ai nostri clienti, perché conosciamo perfettamente i prodotti che proponiamo. Specialmente i sistemi telefonici, i servizi i e gli accessori di complemento. Siamo stati i primi in Italia ad avere un catalogo “on line”, poi diventato un e-commerce nel 2003 di centralini, cuffie ed accessori correlati».

Chiamati a un servizio su misura

Il valore aggiunto di Ezdirect passa attraverso la “squadra”. Il team è costituito da 11 persone con esperienza e con skill specifico. Questo permette di fornire ai clienti, il miglior servizio possibile, in modo specifico, dettagliando anche nelle offerte economiche ogni esigenza del cliente e consigliando le risorse necessarie per realizzare il progetto, senza lasciare nulla al caso.

«Dobbiamo offrire un servizio ineccepibile, non di meno, perché questo si aspetta il nostro cliente – riprende Del Giudice -, Grazie alla nostra capacità di ascolto e alle competenze messe in campo, possiamo fornire al cliente (unici in Italia, ma probabilmente in Europa), la garanzia accessoria “soddisfatto al 100%”, con la quale, rimborsiamo  il 100% della spesa, qualora il cliente non ricevesse quanto preventivato in termini di servizio – soluzione – prodotto».

La garanzia Soddisfatto al 100% la forniamo anche ai nostri rivenditori

Tutto parte quindi da un confronto diretto. Dopo una prima analisi per inquadrare le esigenze generiche del cliente, gli esperti Ezdirect passano ad argomenti più dettagliati.

Un compito affidato a un team di esperti e tecnici-commerciali, al cui interno spicca la figura del consulente dedicato per rivenditori e grandi aziende. Personale con esperienza ultradecennale nell’ambito dei sistemi e servizi per la Unified Communication pronto a garantire anche supporto e preventivi personalizzati, dove necessario, nel giro di un’ora.

Doppio canale di vendita

Per riuscirci serve prima di tutto selezionare con cura prodotti e servizi da inserire in catalogo.

«L’obiettivo finale è mettere il cliente in condizione di concludere l’acquisto nel minor tempo possibile al prezzo migliore applicabile – dichiara il fondatore di Ezdirect -. Una procedura che applichiamo anche ai rivenditori/partner. In questo modo, sono a loro volta in grado di trasmettere la filosofia Ezdirect e fidelizzare i loro clienti finali. Accompagniamo i rivenditori nella loro crescita in questo settore (specie installatori di reti, informatici, impiantisti). Li prendiamo per mano e, insieme a loro, creiamo mutui benefici e opportunità di business, anche senza che siano “esperti”. Pensiamo noi a seguirli in ogni processo, dalla consulenza al postvendita».

Una strategia approvata da oltre 50.000 clienti Italia, ai quali se ne aggiungono altri 5mila all’estero, che sta premiando (+30% di crescita nel 2020), supportata anche da una  logistica, curata interamente, nella sede principale di Montignoso.

«Cerchiamo di non lasciare nulla al caso – conclude Del Giudice -. Consideriamo il cliente nostro primo datore di lavoro, parte attiva nella nostra crescita, sia in termini dimensionali, sia in termini di processi e innovazione, così da spingerci ad adeguarci costantemente alle nuove esigenze».