Una nuova acquisizione in logica Industria 4.0 per smeup - TechCompany360

Accordi

Una nuova acquisizione in logica Industria 4.0 per smeup



L’accordo IT con Progetto 6 fornirà ai clienti di entrambe le aziende un offering ancora più variegato e arricchito delle reciproche competenze sviluppate in anni di esperienza con aziende di settori differenti

di Redazione

24 Mar 2021


A qualche mese dall’acquisizione di Data Dea, società specializzata in Software per il mondo Trasporti e Logistica, smeup sceglie di continuare ad investire in ambiti aziendali di supporto alla logistica e alla movimentazione fisica, con uno sguardo importante all’Industria 4.0. Con l’ingresso nel capitale sociale di Progetto 6, realtà specializzata in Identification Technology e Industria 4.0, smeup aderisce al suo piano industriale, con l’obiettivo di una crescita reciproca sul territorio, sui prodotti e sulla ricerca di nuove soluzioni adatte al mercato.

Una tale sinergia porterà Progetto 6 ad avere un nuovo importante soggetto al suo fianco per incrementare le proprie proposte e le proprie competenze; l’azienda dell’ICT consoliderà invece il suo offering per aziende di medie e grandi dimensioni. Con 55 milioni di euro di ricavi nel 2019, infatti, smeup intende affermarsi come leader nel mondo delle soluzioni applicative per le imprese, integrando le proprie competenze anche con quelle di Progetto 6 che diventerà parte integrante del gruppo.

Silvano Lancini, Presidente smeup, che si è raccontato a noi in questa intervista, commenta “Lavorare con i professionisti di Progetto 6 sarà per noi un grande valore aggiunto perché andrà ad arricchire il know how dei consulenti smeup che potranno portare nuove competenze ai clienti di oggi e di domani. Questa Partnership è totalmente allineata ad un importante obiettivo strategico: diventare per il cliente il partner a 360°, sfruttando le tecnologie e le competenze sia del mondo Software che di quello legato all’Infrastruttura, al cloud e alla security, le due anime della nostra azienda”.

 

 

 

Immagine fornita da Shutterstock.