Strategie

Sesa, 50 anni di crescita fondati sull’aggregazione di competenze digitali

Il Gruppo chiude l’esercizio 2023 con ricavi consolidati pari a 29 miliardi di euro e 4.750 risorse umane di cui oltre 1.100 under 30, raddoppiando la forza lavoro in tre anni. Annunciato un nuovo piano welfare con rinnovato focus su genitorialità, education, sostenibilità e benessere

Pubblicato il 22 Giu 2023

Paolo Castellacci, Presidente e Fondatore di Sesa Piero Pelagotti, Co-Fondatore di Sesa Giovanni Moriani, Vice Presidente Esecutivo e co-fondatore di Sesa Alessandro Fabbroni, Ceo di Sesa

Sesa, punto di riferimento in Italia nel settore dell’innovazione tecnologica e dei servizi digitali per le imprese e le organizzazioni, ha annunciato i dati preliminari per l’esercizio chiuso al 30 aprile 2023. I ricavi consolidati ammontano a circa 2.9 miliardi di euro, una crescita del +21,3% Y/Y rispetto all’anno precedente, quando erano si erano attestati a 2.4 miliardi di euro.

Una cultura d’impresa alimentata da digitalizzazione e sostenibilità

Nel cinquantesimo anno dalla fondazione, continua inarrestabile la crescita del Gruppo fiorentino che nel periodo 2011-2023 ha sperimentato un aumento medio annuo dei ricavi e dell’occupazione superiore al 10% (CAGR FY 2012-2023 ricavi +11,9%; CAGR FY 2012-2023 risorse umane +15%). Un successo reso possibile dalla capacità di aggregare e sviluppare competenze digitali, guidando l’innovazione tecnologica e la trasformazione digitale dapprima nei distretti produttivi italiani, e ultimamente anche in quelli europei.

Al 30 aprile 2023, il Gruppo conta circa 4.750 dipendenti, in aumento del +14% rispetto all’anno precedente e la maggior parte con contratti a tempo indeterminato. La crescita significativa del capitale umano, che in soli tre esercizi è raddoppiato, è ascrivibile sia all’acquisizione di nuove società con competenze specializzate (con oltre 2.000 nuove risorse umane provenienti da circa 60 M&A industriali bolt-on negli ultimi 5 anni), sia all’hiring interno di oltre 650 nuovi talenti nel solo anno 2023, con un focus particolare sui giovani under 30, che sono stati formati nelle principali aree dei trend digitali.

Il Gruppo Sesa a 50 anni dalla fondazione continua a crescere

Guidata dalla visione dei fondatori Paolo Castellacci e Piero Pelagotti, ai quali si è unito Giovanni Moriani alla fine degli anni ’70, la storia di Sesa si distingue per l’attenzione alle persone, agli ecosistemi e alle comunità, con una strategia di sviluppo sostenibile basata sulla generazione e condivisione del valore con tutti gli stakeholder.

In questa direzione, Sesa ha annunciato il nuovo piano di welfare per l’anno 2023-24, che si concentra sul benessere, la salute e la qualità della vita lavorativa dei suoi dipendenti includendo iniziative specifiche per la genitorialità, l’educazione, la sostenibilità e il benessere con diverse iniziative dedicate specificatamente alle risorse under 30, che rappresentano oltre 1.100 unità al 30 aprile 2023.

Le agevolazioni e le iniziative del Piano di Welfare sono fruibili mediante l’accesso alla piattaforma digitale di Gruppo interamente dedicata ai servizi di Welfare e sono sostenute da Fondazione Sesa, organizzazione no profit orientata ad attività filantropiche, impegnata tra l’altro nella gestione dell’asilo aziendale all’interno del polo tecnologico di Empoli.

L’attenzione alle persone, all’ambiente e alle comunità come motore

Paolo Castellacci, presidente e fondatore di Sesa, Piero Pelagotti, co-fondatore di Sesa, e Giovanni Moriani, vice presidente esecutivo e co-fondatore di Sesa, desiderano esprimere il loro ringraziamento a tutte le persone del Gruppo Sesa che hanno contribuito e continuano a contribuire con impegno e forte coinvolgimento alla straordinaria crescita dell’azienda. Questo successo è ispirato da una visione comune basata sullo sviluppo sostenibile a lungo termine e sull’attenzione verso le persone, l’ambiente e le comunità in cui operano. L’obiettivo di Sesa è continuare a essere un luogo ideale in cui lavorare e diventare il partner di riferimento per la trasformazione digitale di imprese e organizzazioni.

Alessandro Fabbroni, CEO di Sesa, afferma che in un contesto in cui la trasformazione digitale e l’evoluzione verso la sostenibilità sono sempre più importanti per le aziende, Sesa continua il suo percorso di crescita dei ricavi e delle risorse grazie agli investimenti continui in competenze e innovazione tecnologica, sostenuti da una forte cultura aziendale incentrata sullo sviluppo sostenibile. Il nuovo piano di welfare, ancora più ampio e arricchito rispetto all’anno precedente, riflette l’attenzione di Sesa verso le persone, che rappresentano un punto di forza per il Gruppo. Sesa continuerà a gestire l’azienda con l’obiettivo di generare valore a lungo termine a beneficio di tutti gli stakeholder.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 3