Investor relations

Per Reevo la crescita passa dalla quotazione

Martedì 6 aprile 2021 è stato il primo giorno di negoziazioni per il cloud provider milanese sul mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese. Al termine della seduta la capitalizzazione ha raggiunto circa 52,8 milioni di euro

Pubblicato il 07 Apr 2021

acceleratori di impresa - quotarsi in borsa

Si tratta della quinta ammissione da inizio anno sul mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese che porta a 140 il numero delle società attualmente quotate su AIM Italia, il sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana. ReeVo, Full Stack Cloud & Cyber Security provider italiano specializzato in soluzioni e servizi Cloud che da oltre 15 anni offre una completa gamma di servizi Cyber Security, Cloud, Multi Cloud & Hybrid Cloud, ha intrapreso questo percorso per conseguire una crescita strutturata, anche grazie all’acquisizione di maggiore visibilità e di nuovi modelli di Governance. La raccolta dell’IPO (Initial Public Offering), infatti, verrà destinata all’innovazione dei servizi Cloud e all’espansione di ReeVo in Italia e all’estero tenendo a mente la visione strategica: proteggere il patrimonio intangibile delle aziende, i dati.

Le azioni hanno chiuso la seduta ad un prezzo di 11,49 euro con un aumento significativo del 48,45% rispetto al prezzo di collocamento. Forte la domanda da parte degli investitori, i quali hanno mostrato grande interesse e apprezzamento nei confronti della Società. Al termine della seduta, la capitalizzazione di ReeVo S.p.A. ha raggiunto circa 52,8 milioni di euro. Nella procedura di ammissione alle negoziazioni su AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale, ReeVo è assistita da EnVent Capital Markets Ltd., in qualità di Nominated Advisor e Global Coordinator, Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners in qualità di consulente Legale dell’Emittente e da Studio Legale Pedersoli in qualità di consulente Legale del Nominated Advisor e Global Coordinator, da BDO Italia S.p.A. in qualità di Società di Revisione, in qualità di consulente Fiscale lo Studio Associato Pirovano e da CDR Communication S.r.l. come Advisor della Società in materia di IR & Media Relation.

Immagine da apertura da Shutterstock

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 4