F-Secure mostra le falle della privacy - TechCompany360

Dati personali

F-Secure mostra le falle della privacy



L’azienda ha presentato il nuovo tool Privacy Checker che ha la capacità di rilevare le tracce digitali catturate dai tracker on line

Gianluigi Torchiani

18 Mag 2015


F-Secure ha messo a disposizione un nuovo strumento in grado di mostrare le tracce digitali che gli utenti lasciano dietro di loro quando usano Internet. Si chiama Privacy Checker e permette di effettuare un check dei dati memorizzati sui browser per rilevare quelle informazioni che vengono usate per monitorare le persone quando navigano. Privacy Checker si trova gratuitamente sul sito di F-Secure Digital Privacy. La nuova soluzione verifica i dati principali che i browser memorizzano nel momento in cui si naviga online, generando un report che sottolinea quali dati restano in possesso a chi fa tracciamento online.

«Le ricerche ci mostrano che la maggior parte delle persone si preoccupa della propria privacy online, ma pone anche in evidenza che la gente non sa cosa fare a riguardo – ha spiegato Samu Konttinen, executive vice president, consumer security di F-Secure –. Non sanno cosa fanno i tracker online, quali generi di informazioni possono raccogliere o cosa possono fare le aziende con tali informazioni. Privacy Checker essenzialmente scopre questa “tenda magica” e mostra come i tracker online lavorano, così che la gente possa meglio comprendere come proteggersi e perché è importante farlo».

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

F-Secure mostra le falle della privacy

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *