A Milano il secondo data center di Supernap aumenta l'hyperscale - TechCompany360

Canale

A Milano il secondo data center di Supernap aumenta l’hyperscale



La nuova struttura porta il campus attivo della società a 100mila metri quadrati e 40 MW di potenza. Il CEO Sherif Rizkalla: “Oggi lavoriamo insieme ad oltre 50 persone di grande talento e serviamo alcuni dei più importanti fornitori di cloud hyperscale del mondo, proprio qui a Siziano”

di Redazione

29 Nov 2021


È il secondo data center di Supernap nel campus di Milano che arriva così a occupare 100.000 metri quadrati e lavorare a 40 MW di potenza. Assicurate come sempre la massima efficienza, flessibilità, affidabilità, e sicurezza, zero downtime, controllo degli accessi e monitoraggio 24 ore su 24. Non manca l’attenzione alla sostenibilità ambientale, con il 100% dell’energia da fonti rinnovabili certificate a tutti i clienti e un PUE (Power Usage Effectiveness) ben al di sotto della media del settore. Siziano, inoltre, è una posizione strategica che trae vantaggio dal facile accesso alle principali autostrade e ferrovie, dal basso rischio sismico e dalla capacità di implementare infrastrutture di connettività dedicate e sviluppare stazioni elettriche, nonché dalla sua vicinanza a Milano.

“Sei anni fa abbiamo deciso di sviluppare e gestire il data center più avanzato d’Europa. Con il completamento della nostra seconda struttura abbiamo chiuso il cerchio dell’investimento iniziale e completato la visione iniziale del campus – racconta Sherif Rizkalla, CEO di SUPERNAP Italia – “Oggi lavoriamo insieme ad oltre 50 persone di grande talento e serviamo alcuni dei più importanti fornitori di cloud hyperscale del mondo, proprio qui a Siziano. Siamo orgogliosi dei progressi che abbiamo portato a termine fino ad oggi e siamo impegnati ad investire ulteriormente nel territorio d’appartenenza per fornire ai nostri clienti un percorso per la crescita futura.”

L’acquisizione di SUPERNAP Italia da parte di IPI Partners a inizio anno sta permettendo di compiere la strategia di lungo termine e di rafforzare la presenza a Milano e in Europa. Inoltre, l’acquisto di due terreni adiacenti al campus apre le porte a tre ulteriori data center per un totale di 35 MW di capacità incrementale, porteranno la capacità totale della società a Milano a 75 MW. Il primo dei nuovi data center sarà operativo entro la metà del 2022.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link

A Milano il secondo data center di Supernap aumenta l’hyperscale

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *