Cybersecurity: Icos arruola nuovi professionisti e stringe nuovi accordi

News

Cyber security: Icos arruola nuovi professionisti e stringe nuovi accordi



Il lockdown non ha fermato il VAD ferrarese che negli ultimi mesi ha potenziato la divisione di sicurezza informatica con un solido portfolio di soluzioni

di Redazione

24 Set 2020


A meno di un anno dalla costituzione della Business Unit dedicata alla Cyber security Icos, VAD ferrarese di soluzioni infrastrutturali e sicurezza IT, recluta nuovi professionisti e amplia il portfolio di soluzioni di sicurezza indirizzate sia al mercato Enterprise che alle PMI. Già forte della partnership con vendor del calibro di Sophos, azienda inglese che protegge con cloud e AI endpoint e reti dai cyber criminali, ed ESET, software house slovena specializzata in soluzioni di sicurezza per privati e aziende, negli ultimi mesi Icos ha stretto nuovi accordi di distribuzione riuscendo a coprire le più svariate richieste provenienti dal mercato.

Federico Marini, Managing Director di ICOS

“Icos è ora in grado di valorizzare vendor leader e consolidati sul mercato come Sophos ed ESET, e al tempo stesso spingere la crescita dei nuovi brand, tra cui i recenti accordi con le società hi-tech italiane quali Cyberoo, DFLabs e i-Vertix, attraverso attività congiunte di enablement e affiancamento, nonché azioni di business development e stimolo della domanda” sottolinea Federico Marini, Managing Director di ICOS che aggiunge “Stiamo sviluppando importanti sinergie anche con Sangfor, vendor globale di primo piano specializzato nella fornitura di soluzioni innovative di cloud computing e di network security”.

Nuovi accordi e nuovi professionisti

Tra gli accordi recenti figurano: Clavister, attiva nei settori della sicurezza di rete e firewall; Cyberoo, vendor hi-tech nell’ambito dei servizi di security gestiti, analisi deep & Dark web; DFLabs, specializzata nelle funzionalità SecOps; Safetica, con il software di sicurezza DLP (Data Loss Prevention); i-Vertix per il Network, log & asset management che fornisce soluzioni flessibili per la User Experience e la gestione delle infrastrutture IT. Infine, la più recente è la partnership con ITsMine che propone una soluzione DLP per la protezione automatica dalle minacce interne ed esterne attraverso l’utilizzo di Intelligenza Artificiale, analisi del comportamento e delle tecniche di intrusione.

WHITEPAPER
Ecco come fornire servizi IT in outsourcing in modo efficace
Software
Trade

Oltre a ciò, Icos ha rafforzato la Divisione di Sicurezza inserendo nell’organico quattro nuovi professionisti: due Product Manager, un Sales Account e un Presales Engineer. Un quinto specialista si aggiungerà a breve nell’area marketing. Anche grazie a questo potenziamento l’azienda è stata in grado di avviare il business relativo ai nuovi prodotti e nei prossimi mesi, continuerà a valutare nuove partnership che possano arricchire e valorizzare il portfolio offerto.